sabato 19 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
mar 17 lug 2018 11:51 ~ ultimo agg. 11:52
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella rosa del Gabicce Gradara un ruolo importante lo reciteranno anche gli under. Accanto ad un gruppo di giocatori del settore giovanile, nella rosa troveranno posto il riconfermato centrocampista Tommaso Traversoli, classe 1999, e il nuovo acquisto Paolo Freducci.

Si tratta di un difensore di 1,82 della classe 1999 in uscita dal settore giovanile della Vis Pesaro in cui ha fatto tutta la trafila fino alla Juniores. Svincolato dal club biancorosso, tra le varie società che lo hanno richiesto, Freducci, reduce dagli esami di Maturità al liceo Scientifico (si è iscritto a Scienze della Comunicazione ad Urbino), ha scelto il Gabicce Gradara.

“Era la mia prima opzione. Sono contento perché arrivo in un club ambizioso, serio, che si è mosso bene sul mercato e che vuole ben figurare – sono le due prime parole – . La squadra è competitiva, ci sono gli ingredienti per fare bene”.

Il suo ruolo?
“Sono un terzino destro, ma posso giocare anche sulla corsia mancina. Mi ritengo versatile, non mi limito a difendere, do il mio contributo anche in fase offensiva quando lo sviluppo dell’azione lo richiede”.

Conosce qualcuno dei suoi nuovi compagni?
“Uno dei volti nuovi, Bastianoni, che è di Montecchio come me e Grandicelli con cui ho giocato assieme negli Allievi della Vis Pesaro. Siamo amici anche fuori dal campo”.

È al suo primo campionato non giovanile. Cosa chiede alla prossima stagione?
“Sono curioso di vedermi all’opera, la concorrenza non manca visto che gli under in campo sono solo due: starà a me guadagnarmi la fiducia del mister e una maglia da titolare. Ho tanta voglia di fare bene per me e soprattutto per la squadra”.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna