sabato 19 gennaio 2019
In foto: il FISU
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 2 minuti
dom 10 giu 2018 10:14
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Bellaria Igea Marina è stato confermato quale membro del Comitato Esecutivo del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana (FISU): nell’organo, presieduto ora dal Sindaco di Prato Matteo Biffoni, la nostra città va ad affiancare la Regione Emilia Romagna, la Regione Umbria e i Comuni di Bologna, Modena, Brescia, Lucca, Reggio Emilia, Ferrara, Prato e Genova.

L’ufficializzazione è avvenuta lo scorso giovedì a Modena, presso la sala del Consiglio Comunale in occasione dell’Assemblea Generale del Forum, durante la quale si sono rinnovate le cariche sociali.

Occasioni pubbliche, incontri, manifestazioni legate alla sicurezza ed iniziative rivolte alla sensibilizzazione: queste alcune delle attività che in questi anni hanno visto protagonista la Città di Bellaria Igea Marina in ragione del suo impegno quale membro del Comitato Esecutivo. Il FISU è la sezione italiana dell’EFUS (European Forum for Urban Security), storica associazione internazionale che raggruppa 160 enti locali ed opera nel campo della sicurezza urbana. Dal 1996 la sezione italiana riunisce città, province e regioni impegnate in politiche locali di prevenzione e sicurezza fondate su tre pilastri: centralità della città, integrazione degli strumenti e degli attori, confronto senza pregiudizi. Il FISU partecipa inoltre con i suoi membri a progetti europei in materia, contribuisce ad uno scambio di buone pratiche, programma formazione specifica per gli enti associati, realizza ricerche e pubblicazioni.

Commenta oggi il Sindaco Enzo Ceccarelli. “L’esperienza maturata in questi anni all’interno del Comitato Esecutivo”, continua, “è stata preziosa ed estremamente concreta, poiché tale attività è alla base ad esempio di progetti specifici, di respiro nazionale ed internazionale, legati alla sicurezza e di bandi sovra comunali che ci hanno visto beneficiare di risorse utili per migliorare la vivibilità del territorio. Inoltre, sedere al tavolo del Comitato Esecutivo ci da la possibilità di mettere realmente la nostra esperienza a disposizione del gruppo di lavoro, e di contribuire al processo decisionale a fianco di comuni ben più grandi”.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Lamberto Abbati
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna