sabato 19 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 13 giu 2018 13:39 ~ ultimo agg. 13:51
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Per un equivoco legato a un comunicato stampa nazionale, la firma dell’Azione Cattolica Italiana è stata inserita tra i firmatari del presidio di oggi promosso a Rimini dal coordinamento antifascista (vedi notizia) come protesta contro le decisioni del Governo circa la chiusura dei porti italiani alle navi di profughi.

“Chiaramente – spiega il presidente di Azione Cattolica Rimini Manuel Mussoni chi intende partecipare alla manifestazione di sensibilizzazione è libero di farlo, ma ci tengo a precisare che come Azione Cattolica non siamo tra i firmatari dell’iniziativa. In ogni caso massima solidarietà verso la sofferenza di questi fratelli che stanno rischiando la vita per cercare di costruirsi un progetto di vita e non di morte”.

Sulla vicenda l’Azione Cattolica Nazionale ha pubblicato un intervento dal titolo “Non siamo innocenti”

 

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna