Il Giro del Monte segna un altro record

Il Giro del Monte 2018 va in archivio con l’ennesimo successo. L’organizzazione messa in campo dalla Track&Field San Marino e dalla Giunta di San Marino, collaudata nel corso degli anni, è stata premiata dai numeri, che certificano un nuovo record di partecipanti. Oltre duemila le presenze registrate, una marea in movimento che alle 19 si è mossa dalla Porta del Paese in direzione Murata, salutata dalle scie bianche degli aerei in volo a bassa quota sul Piazzale Lo Stradone, per uno spettacolo unico nel cielo azzurro sopra al Monte Titano.

Uno spettacolo che gli Eccellentissimi Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino si sono potuti gustare da vicino, sin dalle premiazioni delle gare giovanili che hanno fatto da antipasto all’evento. Alle 17, infatti, tantissimi bambini hanno preso parte alle competizioni giovanili, tagliando il traguardo in mezzo a due ali di folla che li incitavano.

È seguita la parata della banda militare e, dopo l’inno di San Marino, alle 19 ha preso il via il Giro del Monte.
Partenza sprint per i partecipanti alla podistica competitiva, che ha visto subito formarsi un gruppetto di testa, che ha transitato compatti fino al bivio di Murata. E’ lungo la Sottomontana che si è creata la prima selezione, che ha visto mantenersi in testa Michele Agostini, Matteo Felici e Stefano Ridolfi. I tre hanno condotto la gara con un buon controllo, a ritmo sostenuto. A circa 800 metri dall’arrivo della Porta del Paese, Matteo Felici ha accelerato e con una progressione finale ha tagliato per primo il traguardo in 23’48’’. Secondo Michele Agostini in 24’04’’, mentre Stefano Ridolfi è andato a prendersi il terzo gradino del podio con il tempo di 24’39’’.
La gara femminile ha visto imporsi Livia Grazi in 28’15’’ davanti a Luana Leardini (28’55’’) e Oana Alina Popa (32’11’’).

Grande agonismo anche nella Corporate Run, la gara tra gruppi aziendali o di amici che ha visto un nuovo record di iscrizioni. La classifica finale, ottenuta sommando i primi cinque piazzamenti di ogni gruppo, ha visto primeggiare Colombini Group davanti a I Sopravvissuti e Shooter.

Accanto agli agonisti, come sempre, tantissimi quelli che hanno affrontato i 7 km del percorso con il solo scopo di divertirsi e stare insieme, chi correndo e chi camminando con bambini al seguito.

Dopo le premiazioni, che si sono tenute sullo Stradone in mezzo ad una folla di gente, è iniziata la festa, con la cena sotto le stelle e il concerto di Federico Baroni, il cantante reduce dalla partecipazione dei Amici che è stato acclamato dalle numerose fans.

Un altro degli aspetti molto apprezzati di questa edizione 2018 è stata la mostra delle fotografie delle primissime edizioni del Giro del Monte, risalenti ai primi anni ’70.

Il successo di questa manifestazione è possibile grazie all’unione di tante forze, per questo sono doverosi una serie di ringraziamenti: alle Segreterie di Stato Istruzione e Sport, Territorio e Turismo e Sanità, alle Giunte di Castello di San Marino e Borgo Maggiore, all’Azienda dei Lavori Pubblici, alle forze dell’ordine – Gendarmeria, Polizia Civile e Milizie – alla Banda Militare e agli sponsor che hanno sostenuto questa iniziativa.

L’appuntamento è per l’edizione 2019.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454