martedì 16 luglio 2019
menu
In foto: la tenenza dei Carabinieri di Vieste
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 12 mag 2018 12:03 ~ ultimo agg. 12:15
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A Vieste, nel foggiano, i Carabinieri hanno arrestato per furto aggravato in concorso hanno arrestato un 32enne e un 42enne ritenuti vicini ad esponenti di spicco del clan “Perna” accusati di aver rubato due auto.

I fatti risalgono allo scorso 8 aprile, quando i militari della Stazione di Rodi Garganico avevano notato i due aggirarsi nei pressi di un’auto parcheggiata nelle vie del paese, risultata poi essere stata rubata la notte precedente a Rimini. I militari sono riusciti a ricostruire il percorso effettuato dall’auto, anche grazie al sistema satellitare installato sulla stessa, e visionando gli impianti di videosorveglianza presenti lungo il percorso, in particolare quello di un’area di servizio dove i due si erano fermati per fare rifornimento, hanno accertato a Rimini era stato rubato un altro veicolo, rintracciato poi a Vieste sempre dai Carabinieri. Le due auto sono state riconsegnate ai proprietari mentre i due sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.

Le indagini proseguono ora per verificare a cosa dovessero servire i due mezzi portati da così lontano sul Gargano.

Altre notizie
sequestrati soldi e un coltello

Spaccio in pieno centro, altri due arresti

di Redazione
di Lamberto Abbati
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna