giovedì 24 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
gio 26 apr 2018 17:42
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Impresa della Rappresentativa Giovanissimi dell’Emilia Romagna al Torneo delle Regioni di Calcio a 5. Battendo 7-6 (dopo i calci di rigore) nei quarti di finale i pari età del Lazio, grandi favoriti per la vittoria finale, la selezione di Barillari è entrata nella storia: mai, prima di oggi, una selezione Giovanissimi emiliano romagnola di futsal era riuscita a raggiungere un risultato tanto prestigioso.

In una gara molto piacevole e combattuta l’Emilia Romagna ha sbloccato il risultato al 9′ con Barlotti, salvo poi essere ripresa e superata dagli avversari, in rete all’11’ con Kullani e al 13′ con Popa su calcio di punizione. Nella ripresa, dopo appena 5′, il pareggio di Caruso e al 7′ nuovo vantaggio laziale con Iannucci (2-3). Maietti sfiora il 3-3 colpendo il palo e a 30” dalla sirena finale l’eccesso di generosità di Caruso viene punito con il cartellino rosso. Lo sforzo disperato dell’Emilia Romagna si concretizza con un uomo in meno a 7” dal termine, quando Fusca realizza il tiro libero del 3-3 che manda le due squadre ai calci di rigore. A fare la differenza è il portiere emiliano romagnolo Hysi, che neutralizza i tentativi di Cinti e di Aka, mentre è di Le Fons il rigore decisivo che regala all’Emilia Romagna la storica semifinale con il Piemonte, che nei quarti ha superato 7-2 Trento, in programma domani alle 9 al PalaBellini di Perugia.

“Abbiamo disputato una partita veramente di altissimo livello sotto tutti gli aspetti – commenta Alessandro d’Errico, Responsabile Regionale per il Calcio a 5 -. L’unica pecca è l’espulsione di Caruso, che domani, per la semifinale, sarà squalificato. Complimenti a tutti e in particolare al portiere Hysi, autore di una prestazione maiuscola. A questo punto non mi pongo limiti. Possiamo sognare”.

Emilia Romagna-Lazio 7-6 d.c.r. (3-3 d.t.r.)
Marcatori: Primo tempo: 9′ Barlotti (ER), 11′ Kullani (L), 13′ Popa (L).
Secondo tempo: 5′ Caruso (ER), 7′ Iannucci (L), 14’53” Fusca (ER) su tiro libero.

Sequenza calci di rigore: Popa (L) gol, Di Donfrancesco (ER) gol, Cinti (L) parato, Fusca (ER) parato, De Angelis (L) gol, Pritoni (ER) gol, Falasca (L) gol, Fabbri (ER) gol, Aka (L) parato, Le Fons (ER) gol.

Damiano Montanari
Ufficio Stampa CRER FIGC LND

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna