lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 14 apr 2018 13:29 ~ ultimo agg. 15 apr 21:52
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una accesa discussione con un conoscente gli ha fatto temere per la sua incolumità e ha deciso quindi di cercare rifugio nella chiesa dove si stava celebrando un funerale. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di giovedì in viale Lodi a Riccione dove sono dovuti intervenire i carabinieri della locale compagnia. L’evidente stato di agitazione dell’uomo, un cittadino di origine tunisina, aveva infatti creato disturbo durante le esequie. Il funerale non ha subito interruzioni e si è svolto regolarmente. Il celebrante ha raccontato Resto del Carlino di non essersi accorto della persona che, subito, è stata portata in sagrestia dal diacono presente. I militari hanno allontanato l’uomo dalla chiesa e raccolto poi il suo racconto: per sottrarsi ad un acceso diverbio con un conoscente, ha spiegato, e temendo per la sua incolumità, aveva pensato di trovare rifugio nella vicina chiesa.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna