domenica 20 gennaio 2019
In foto: il Romeo Neri
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti 1.800 visite
ven 6 apr 2018 18:20 ~ ultimo agg. 7 apr 19:18
Print Friendly, PDF & Email
2 min 1.800
Print Friendly, PDF & Email

La gara Rimini-Romagna Centro del 15 aprile si giocherà al “Romeo Neri” a porte chiuse. La società biancorossa ha anche ricevuto una sanzione di 500 euro. La motivazione è il lancio di tre petardi e di una bottiglietta che ha colpito un giocatore dell’Imolese allo stomaco. Quella col Romagna Centro potrebbe essere, se i risultati andranno per il verso giusto, la gara della matematica promozione per i biancorossi, sempre che non arrivi già questa domenica (in caso di vittoria del Rimini sul Trestina a Città di Castello e contemporanea sconfitta interna dell’Imolese con il Castelvetro).

La società biancorossa proverà a fare ricorso.
_____________________

ECCO L’INTEGRAZIONE AL C.U.121 DEL 4/04/2018

Ad integrazione del comunicato 121 del 4 aprile 2018, alla voce “A carico Società”, si aggiunga RIMINI – 1 GARA A PORTE CHIUSE ED AMMENDA € 500,00, Per avere propri sostenitori:
– Introdotto e fatto esplodere, all’interno del settore loro riservato tre petardi;
– Al termine della gara, lanciato una bottiglietta semipiena all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria colpendolo allo stomaco.
Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità della condotta ad arrecare danno alla incolumità fisica dei presenti.

_____________________

LA POSIZIONE DEL RIMINI F.C.

In merito alla decisione del giudice sportivo relativa all’incontro Rimini-Imolese che ha visto la società biancorossa sanzionata con una gara a porte chiuse e una ammenda pari a € 500 (per avere i propri sostenitori, si legge nell’integrazione al comunicato ufficiale n° 121, “introdotto e fatto esplodere, all’interno del settore loro riservato tre petardi” e “al termine della gara, lanciato una bottiglietta semipiena all’indirizzo della squadra avversaria colpendolo allo stomaco”), il Rimini Football Club esprime il proprio sincero rammarico per l’accaduto.

La società rende altresì noto che si è già attivata al fine di rendere il più indolore possibile la sanzione in occasione dell’incontro Rimini-Romagna Centro. Una giornata che nelle intenzioni di tutti dovrebbe essere di festa, un momento di gioia da vivere assieme a tutta la città e agli sportivi riminesi.

Sergio Cingolani
Ufficio stampa Rimini F. C.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna