La Dulca batte la Vis Persiceto ed è matematicamente seconda

BasketSantarcangelo Sport

30 aprile 2018, 12:54

persiceto

in foto: Un time out di Bernardi

VIS PERSICETO-DULCA SANTARCANGELO 69-81

IL TABELLINO
VIS PERSICETO:
Cornale 15, Novi 8, Rusticelli 6, Baccilieri 2, Papotti 12, Verardi 14, Almeoni 10, Scagliarini 2, Acciarri ne, Carpani ne, Zappoli, Ferrari ne. All. Berselli.

DULCA SANTARCANGELO: Saponi 11, Fusco 6, Cunico 5, Bianchi 19, Dini 16, Pesaresi 10, Ramilli 14, Giuliani, Fornaciari, Pasini ne. All. Bernardi.

PARZIALI: 20-23, 38-47, 50-65.

ARBITRI: Foschini, Fichera.

CRONACA E COMMENTO
Palla alzata e subito ritmi elevatissimi da una parte e dall’altra. Capitan Saponi domina l’area alla Shaq dei tempi di Orlando. Potenza, velocità nei movimenti e tecnica sopraffina. Il pitturato è suo. Risponde dall’altra parte però Cornale colpo su colpo. E’ una partita clamorosa per eccellenze offensive. Il primo quarto termina con i Dulca avanti di 3 lunghezze sul 20-23.

Secondo quarto che si apre con Pesaresi in cabina di regia. Pura magia. Cioccolatini per tutti, con Ramilli che ringrazia sempre volentieri appoggiando al vetro qualsiasi cosa e muovendosi senza palla alla Kawhi Leonard di Greg Popovic. 10 punti per lui in un amen con Luca Copperfield Pesaresi che predica pallacanestro davanti alle foto di Belinelli. Coincidenze? A metà quarto si infortunia Luca Raffaelli (speriamo non sia nulla di grave), ma i Dulca scappano e a fine terzo quarto si è già sul 38-47.
Nel terzo periodo pressione difensiva gialloblù asfisiante. Difesa a tutto campo con Picio Lupin Bianchi in punta a recuperare palloni e squadra che costruisce come sempre Bernardi vuole. Se poi ci aggiungi alla difesa un Picio inarrestabile, vedi Oladipo in questi Playoff NBA, allora tutto diventa più facile. 12 punti concessi e 50-65 il parziale di fine quarto.
Persiceto però è squadra e non molla. Ultimo periodo dove Papotti, Verardi e Cornale si rimettono in moto. Santarcangelo spegne un secondo la luce, ma un Dini semplicemente clamoroso rimette le cose in chiaro. Christopher The Worm Rodman Dini va a caccia di rimbalzi con un timing perfetto, recupera palloni dalla spazzatura e insieme al suo brother-in-law Fusco ricaccia indietro Persiceto. Ci pensano poi Pesaresi e Cunico a chiudere il match tra gli applausi dei fantastici tifosi accorsi in trasferta.
Finisce 81-69 per i Dulca che raggiungono così la matematica del secondo posto. Una partita straordinaria dal punto di vista dell’intensità e tecnico che ha appassionato tutti i fan allo stadio.
Ora però bisogna chiudere questo campionato come solo Bernardi vuole e sa fare ovvero vincendo e magari dando fastidio ad Anzola che, comunque, in virtù della vittoria su Ferrara rimane a +2.

Prossimo appuntamento, ultima partita in casa di regular season, sabato 5 maggio alle ore 21.00 Pala SGR contro il Grifo Imola.

Cristian Tartaglia
Addetto Stampa Angels Santarcangelo

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454