martedì 11 dicembre 2018
In foto: sottopasso senza luci (da Ciclisti Urbani Rimini)
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 9 apr 2018 10:34 ~ ultimo agg. 13:04
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 534
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 1 minute

Sabato sera erano alcune decine in sella alle proprie bici per la Biciclettata al Buio organizzata da La Grottarossa che vorrei, Pedalando e Camminando Fiab e Ciclisti Urbani Rimini. Un’iniziativa con uno scopo specifico: tornare a chiedere, come si legge anche sulla pagina facebook Ciclisti Urbani Rimini, al comune di predisporre una adeguata illuminazione per la ciclabile che da via del Capriolo arriva fino a via Covignano. “Sono in tanti ad usarla per andare o venire dalla Grottarossa – si legge – tuttavia quella ciclabile è difficilmente percorribile dopo il calar del sole poiché completamente buia. La ciclabile non solo è pericolosa ma richiama evidentemente anche criminalità, specialmente nel sottopasso sotto l’A14. Nello specifico questo venne costruito da Società Autostrade durante i lavori per la realizzazione della terza corsia. Non si capisce come sia potuto passare la fase di collaudo senza illuminazione alcuna. Da notare la presenza dei fari che però non sono allacciati alla rete elettrica. In passato il Comune di Rimini dichiarò di non avere fondi per realizzare i dovuti allacci. La situazione va avanti da diversi anni, e nonostante il passare del tempo le cose non cambiano“.

Le foto tratte dalla pagina Ciclisti Urbani Rimini

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione