14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

“Talecanetalepadrone”. 300 candidature per il progetto fotografico

AttualitàRimini

16 marzo 2018, 16:39

in foto: Giorgio Salvatori e Rio

E’ scaduto il termine per le candidature fotografiche di cani e padroni per il progetto pilota “Talecanetalepadrone”. La prima fase, del progetto fotografico che prevedeva una raccolta di immagini si è conclusa l’altro nei giorni scorsi.

L’idea dell’iniziativa è del fotografo Giorgio Salvatori e del suo staff di Officina Photografica di Rimini, quella di realizzare ritratti fotografici che illustrino la somiglianza, innegabile tra cane e padrone. Una vera e propria ricerca di tratti, movenze, affinità di carattere, abitudini, stili di vita che caratterizzano un rapporto così stretto e di amicizia come quello con “il miglior amico dell’uomo” e che porta entrambi ad avere un aspetto simile. La domanda da cui tutto nasce e ruota intorno è: la somiglianza cane-padrone da dove deriva? É il cane che somiglia al padrone o è il padrone che assomiglia al suo cane? Come mai si sceglie un cane piuttosto che un altro?

Il popolo della “pet passion” è in crescita, si stima che nelle case italiane vivano circa 60 milioni di animali, tra cui 7 milioni di cani che sono entrati a far parte a tutti gli effetti della vita di giovani, single, coppie, famiglie più o meno numerose. Il 67% degli italiani e il 74% dei proprietari sostiene che vivere insieme ad un animale a 4 zampe favorisca un clima di benessere e anche di uno stile di vita sano.

La finalità del progetto – spiegano i promotori – è il voler utilizzare la fotografia come strumento di comunicazione per immortalare ed evidenziare una somiglianza oggettiva, tra cani e padroni.

Sono circa trecento le candidature, arrivate in un solo mese da quando è partito il progetto e non solo da Rimini e provincia, o dalla Regione Emilia Romagna ma bensì da tutta Italia, e raccolte attraverso una campagna social ed eventi a doc, come l’Aperidog (aperitivo con i cani) avvenuto lo scorso 9 marzo al Caffè Commercio di Rimini. Parte ora la seconda fase del progetto: la selezione di una cinquantina -di coppie di padroni e cani-che, saranno scelti da un giuria tecnica per criteri di somiglianza che vanno dal look allo stile di vita, dall’aspetto fisico allo sguardo.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454