venerdì 24 maggio 2019
In foto: la sede della Regione
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 15 mar 2018 18:30 ~ ultimo agg. 17:59
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Tra i 40 progetti sulla parità di genere presentati da Enti Locali e associazioni e finanziati dalla Regione Emilia Romagna ce ne sono anche quattro della provincia di Rimini. Due di enti pubblici, la provincia e il comune di Cattolica, e due di associazioni, il Centro antiviolenza Rompi il silenzio e il comitato provinciale Arcigay. 5 erano quelli presentati.

Nel dettaglio, sono stati finanziati i progetti con una percentuale di contributo che varia dal 75% al 25% di quanto richiesto. Ai soggetti che hanno presentato i progetti è richiesto un cofinanziamento pari almeno al 20% del costo complessivo del progetto stesso. Quindi le risorse impegnate su questi obiettivi tra pubblico e privato ammontano in totale a 1.200.000 euro.
Anche quest’anno– commenta l’assessora regionale alle Pari opportunità Emma Petittila Regione ha scommesso sui progetti promossi dai territori, enti pubblici e associazioni private, mirati a promuovere una cultura di genere. Ne abbiamo finanziati 40 per la bontà delle proposte presentate.
Dall’inizio della legislatura la Regione si è impegnata a promuovere una cultura della parità contrastando gli stereotipi di genere, che sono alla base delle discriminazioni che le donne subiscono ancora troppo spesso. In questo modo si vuole contribuire anche all’importante obiettivo di prevenire e contrastare la violenza contro le donne. Lo abbiamo fatto attraverso la realizzazione di diverse le attività tra le quali il bando da un milione di euro per sostenere progetti diretti a favorire il rispetto per una cultura plurale delle diversità e della non discriminazione, promuovere il tema della parità uomo-donna e le pari opportunità, prevenire e contrastare la violenza”.

Altre notizie
di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna