13 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Persone socialmente fragili in imprese stagionali, un accordo per contratto di lavoro

disabilitàLavoroRimini

26 marzo 2018, 15:52

Persone socialmente fragili in imprese stagionali, un accordo per contratto di lavoro

in foto: la conferenza stampa

E’ stato presentato questa mattina l‘accordo biennale che permetterà a ragazzi disabili del territorio riminese di lavorare per le stagioni estive 2018 e 2019 negli stabilimenti balneari e pubblici esercizi della riviera romagnola con un regolare contratto di lavoro.

Sottoscritto da Confesercenti, Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e UILTUCS Emilia-Romagna, l’accordo intende favorire la formazione e l’occupazione delle persone socialmente fragili, quale condizione per un percorso di vita autonoma e indipendente. Le imprese stagionali – spiegano i promotori – possono offrire un contesto ideale sia per capacità di assorbimento, sia per il tipo di mansioni che si possono conciliare con diverse forme di disabilità.

In favore delle imprese che provvederanno ad assumere, con contratto a tempo determinato di almeno due mesi, un lavoratore con disabilità nelle stagioni 2018 e/o 2019, verrà erogato un incentivo economico da parte di EBTER (l’Ente Bilaterale regionale del commercio e del turismo) per stagione e a lavoratore pari a 500 euro, quale rimborso per l’attività di addestramento e di tutoraggio da parte di un lavoratore senior.

Le persone che potranno essere coinvolte nel progetto (l’obiettivo è inserirne almeno 20 nel primo anno) sono quelle con una percentuale di disabilità superiore al 46% affidate e segnalate dai soggetti pubblici e privati del territorio (associazioni e onlus) che si occupano di sostegno alle persone con disabilità e alle loro famiglie.

Le imprese interessate sono quelle che applicano integralmente i CCNL Confesercenti del Turismo e del Terziario, compresa la parte obbligatoria, l’eventuale contrattazione territoriale/aziendale, che risultino in regola con i versamenti previsti dai CCNL e dallo Statuto fin dalla stagione precedente e che siano esenti dagli obblighi previsti dalle normative vigenti in materia di assunzione di lavoratori disabili.

“L’idea di questa iniziativa è nata a Rimini, ed è un esempio virtuoso che speriamo sia colto anche da altre località sulla costa – afferma Marco Pasi di Confesercenti Emilia-Romagna – E’ un germoglio sbocciato qui in collaborazione con le Onlus del territorio e dimostra che l’inserimento di persone disabili in azienda è un valore sia sociale, sia per il lavoro. Ne è l’esempio il progetto Marina C’entro realizzato lo scorso anno sulla spiaggia. L’accordo biennale è aperto a tutte le imprese stagionali: partiamo quest’anno confidando che nel 2019 si possa estendere ulteriormente”. 

“L’accordo siglato – affermano i responsabili di Filcams-CGIL Mario Forte, Fisascat-CISL Gianluca Bagnolini e UILTUCS Claudia Lugaresi – rientra nella strategia più generale che ha caratterizzato in questi anni l’attività della bilateralità verso la prestazione di servizi e sussidi in favore delle esigenze specifiche dei lavoratori, non tralasciando però la ricerca di nuove occasioni di lavoro e promuovendo comportamenti responsabili da parte delle aziende, con interventi anche socialmente rilevanti attraverso un insieme combinato di politiche attive del lavoro, con interventi concordati in materia di formazione, sostegno al reddito e monitoraggio sull’efficacia delle proprie iniziative sul mercato del lavoro.”

L’intervento si aggiunge a quanto già previsto nell’accordo sottoscritto dalle parti il 5 maggio 2017 per la realizzazione di interventi in materia di formazione, qualificazione professionale e assistenza sanitaria in favore dei lavoratori assunti nelle imprese a carattere stagionale e che prevede il contributo di EBTER per attività formative in favore dei lavoratori stagionali a cui venga prolungato il rapporto di lavoro di almeno una settimana e che è già stato sperimentato con successo nella stagione passata nel territorio di Rimini.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454