mercoledì 23 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
gio 8 feb 2018 15:45
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Garantire la sicurezza di chi frequenta la zona dove sorge anche il centro di formazione professionale di via Torino a Riccione“. È la richiesta di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, che ha presentato un’interrogazione alla Giunta dopo che le aggressioni denunciate da due donne nei giorni scorsi e che hanno avuto come scenario comune la zona dell’ex colonia ENEL e dove oggi si trova lo IAL, il centro di formazione professionale che si avvale anche di finanziamenti regionali. “Questa vicenda avviene in un’area a fortissima vocazione turistica confermando il permanere di condizioni non diverse da quelle verificatesi l’anno scorso a Rimini – spiega Raffaella Sensoli- e conferma anche l’enorme divario esistente tra quartieri in cui si è investito in riqualificazione urbana e quartieri lasciati in stato di completo abbandono. Senza contare che la situazione di abbandono dell’ex colonia ENEL ed i rischi connessi alla presenza di sbandati è stata segnalata in più occasioni alle autorità evidentemente però senza successo”. La consigliera chiede alla Giunta di intervenire.  Domani, venerdì 9 febbraio, all’hotel Corallo di Rimini (viale Vespucci 46) il MoVimento 5 Stelle parlerà proprio di sicurezza e violenza di genere. Oltre alla consigliera Sensoli all’incontro parteciperanno i parlamentari Giulia Sarti, Maria Edera Spadoni e Vittorio Ferraresi, e i candidati Carla Franchini, Sergio Culiersi e Marco Croatti. Appuntamento a partire dalle 21.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna