giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Un'immagine del palazzetto
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
lun 12 feb 2018 10:12 ~ ultimo agg. 10:12
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si è appena conclusa la Cadet European Judo Cup Follonica, che ha visto in azione la riccionese Caterina Mazzotti , seguita dal tecnico Luca Ravanetti.

Nella tappa italiana del circuito IJF World Cadet Tour, che ha riunito nel PalaGolfo oltre 500 atleti provenienti da 36 diverse nazioni, Caterina parte bene nei 63 Kg battendo la svizzera Vetterli per wazari di ko-uchi-makikomi seguito da un wazari di contrattacco.

Successivamente la riccionese viene fermata dalla serba Tasic, poi vincitrice della categoria, e costretta ai recuperi dove non si perde d’animo e vince prima contro l’austriaca Leitinger per ippon di uchi-mata, poi con la russa Zhilkina per ippon di o-soto-gari e infine con la lituana Vasiliauskaite per ippon do ko-uchi-makikomi. Arrivata così alla finale per il bronzo, è purtroppo costretta a cedere il gradino del podio alla bulgara Brancheva, concludendo così la sua gara al quinto posto.

Il lavoro dell’atleta riccionese (ksdk Parma) non finisce qui, su convocazione del Comitato Regionale parteciperà infatti allo stage successivo alla competizione fino a mercoledì, cogliendo l’occasione di confrontarsi con gli altri atleti che hanno preso parte alla gara e sfruttando appieno questa esperienza che ben fa sperare per le prossime tappe dell’European Cup.