martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti 2.765 visite
mar 13 feb 2018 21:39 ~ ultimo agg. 14 feb 18:18
Print Friendly, PDF & Email
2 min 2.765
Print Friendly, PDF & Email

Li hanno incrociati sul Lungomare di Riccione e quando hanno intimato l’alt all’auto su cui viaggiavano, un’Audi A4, prima hanno finto di fermarsi, poi si sono dati ad una folle fuga verso Rimini che si è conclusa attorno alle 20. Dopo un pericoloso inseguimento, a tutta velocità, i carabinieri hanno arrestato due persone, un 18enne e un 24enne.

Il mezzo su cui viaggiavano è risultato rubato e loro hanno fatto di tutto per sottrarsi alla cattura. Hanno guidato contromano alle rotatorie che incontravano sul loro percorso, cercato di buttare fuori strada l’auto dei carabinieri, ma i militari, che nel frattempo avevano allertato altre pattuglie, non hanno desistito e sono riusciti ad intercettare i malviventi su viale Principe Amedeo a Rimini.

Nell’estremo tentativo di fuggire si sono scontrati con la gazzella, colpendola violentemente su una fiancata. Una volta fuori dall’auto, non paghi, hanno opposto resistenza ai militari, ma fortunatamente l’arrivo dei rinforzi ha permesso di trarli in arresto. Per i carabinieri impegnati nell’inseguimento qualche acciacco e la necessità di ricorrere alle cure dei sanitari.

Altre notizie
Notizie correlate
di Icaro Sport
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna