Cattolica Volley. Il commento di Medri sulla vittoria con il Team Rosso Bologna

in foto: Il Cattolica Volley 2017-'18

VOLLEY TEAM ROSSO BOLOGNA-CATTOLICA VOLLEY ASD 1-3

IL TABELLINO
PARZIALI: 25-23, 22-25, 23-25, 23-25.

CATTOLICA VOLLEY ASD: SCARAMUCCI, GRANDI 11, FRANCHI 2, UGOLINI, CORSALETTI 1, CESARINI 7, FANELLI 1, CAMPANA 11, GODENZONI 20, GABELLINI 17, PARI L1, FIORONI L. ALL. ALESSANDRO MEDRI.

VOLLEY TEAM BOLOGNA ROSSA: GOBBI, TAIANI 10, BACCHILEGA 3, MALOSSI 5, VERDE, FOLLI 5, TAMPIERI 13, ROVERSI 9, LIPPARINI 4, GHERARDI 11, MILANI, DAL MONTE, TRENTI L.

ARBITRO: Franco Antonelli e Alpi Giovanni.

CRONACA E COMMENTO
Il Cattolica Volley strappa l’undicesima vittoria stagionale nella combattutissima sfida nel fortino del Team Rosso Bologna e sale a quota 32 punti in graduatoria.
Alessandro Medri, tecnico del cattolica, commenta nel post-partita: “Inizio con il fare i complimenti alla squadra avversaria e all’allenatrice, giocatrici molto giovani che hanno saputo interpretare benissimo una gara per noi difficile, e non avrebbero rubato nulla se il risultato fosse stato invertito, in quanto è stata una sfida equilibrata, dove le differenze in campo non si sono viste. Il tutto è stato deciso alla fine da episodi, un pallone messo giù in più degli avversari, quindi importante aver portato a casa i tre punti, dall’altra parte, continuare a lavorare in palestra per cercare di limare i tanti errori commessi. Ciò è possibile attraverso un lavoro in palestra, tecnico e tattico di gruppo, rimboccandosi le maniche e andando avanti. Tutti i set sono stati tirati, il primo l’avevamo anche recuperato, ma sono stati bravi loro a chiuderlo, il terzo e il quarto si è giocato su palloni risultati poi decisivi. Un po’ un passo indietro rispetto alla gara casalinga con il Forlì, ma devo dare atto ad una squadra che non merita quel posto in classifica che ha, per cui un plauso anche loro, perché è giusto riconoscere la bravura degli avversari. Noi dobbiamo fare tesoro degli errori, per poter appunto limare questi black out che ci capitano e poter crescere nel tempo. Il nostro modo di giocare e approcciare alla gara, sia che si giochi con la prima o con l’ultima compagine in graduatoria, deve essere uguale, se si vuole crescere come squadra e come mentalità, per me è fondamentale, l’importanza della partita e della posta in palio deve avere lo stesso valore. Il campionato è aperto, vivo, motivo di orgoglio per noi farne parte, per la prima squadra ma anche per la nostra “filiera”, per la società, per i tifosi, ora ci proiettiamo alla sfida di sabato”.

Il prossimo impegno per le il team cattolichino, è previsto per sabato 24 febbraio alle ore 18.30 al Palasport di Cattolica nel derby con la capolista Banca San Marino.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454