giovedì 5 dicembre 2019
menu
Politica Rimini

Bolkenstein. Barboni: serve diplomazia in Europa

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 13 feb 2018 18:09 ~ ultimo agg. 18:27
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ la Bolkenstein il tema sul quale interviene oggi il candidato riminese del centrodestra Antonio Barboni. “La “vexata questio” delle spiagge non può essere affrontata per il solo ritorno di voti come è stato fatto fino ad ora anche da quest’ultimo governo PD. Per mesi si sono illusi gli operatori promettendo una legge che non aveva gambe, tempi e sostanza per risolvere il problema. La soluzione non è nel “fai da te” italiano  ma nasce da un confronto serio con l’Europa, che metta in tranquillità gli attuali concessionari e consenta poi ad un Governo autorevole e non succube di ottenere lo stralcio della posizione dei concessionari dalla Bolkenstein. A quel punto l’abolizione del diritto di insistenza diventerebbe una questione interna italiana e quindi regolabile con una legge del nostro Parlamento”.

Conclude Barboni: “Non è una materia che può essere affrontata con atteggiamenti ideologici dal PD o dilettanteschi dai Grillini, occorre capacità di manovra diplomatica e  profilo imprenditoriale, caratteristiche che solo un Governo di centro destra potrà garantire”.
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna