Al Trofeo Giovanissimi e al Campionato Italiano i giovani riccionesi regalano grandi soddisfazioni

20 febbraio 2018, 16:15

in foto: feb 2018 bolzano tuffi gruppo

Medaglia di bronzo pesantissima per Ilaria Cambria (c2 femmine – classe 2007) che sale sul terzo gradino del podio nel trampolino da un metro e poi conferma la grande crescita ottenendo un buon quinto posto nel trampolino da 3 metri e una settima piazza dalla piattaforma C2 femmine.
Sempre nella categoria C2, Nicholas Lodeserto (C2 maschi – classe 2008), ottiene grandi risultati al primo anno nella nuova categoria: combattendo contro avversari di un anno più grande, è 7° nella finale del trampolino da tre metri, 10° nella piattaforma C2 maschi, 15° nel trampolino da un metro.
Per Giulia Marchionna (C1 femmine – classe 2005), arrivano un 21° posto nel trampolino un metro e nella piattaforma, seguiti dal 22° posto nella gara del trampolino da tre metri.

“Torniamo dalla prima prova degli Italiani molto soddisfatti – sottolinea Alicia Carretero -. Ilaria ha fatto un salto di qualità molto importante, se si considera che in questa prima prova degli italiani l’anno scorso era arrivata ultima, penultima e terzultima. Ilaria ha un potenziale enorme e possiede tutte le caratteristiche fisiche di una super tuffatrice. Per questo è diventata un’atleta di interesse nazionale ed ha ottenuto il tesseramento con il Centro Canottieri Aniene. Riccionese a tutti gli effetti, Ilaria continua ad allenarsi a Riccione e sta raccogliendo il grande lavoro quotidiano in piscina. C’è tanto da lavorare per diventare una tuffatrice di livello internazionale, ma siamo sulla buona strada.

Con Nicholas Lodeserto volevamo ottenere un traguardo ben diverso dalla mera qualifica ai Campionati Italiani, che quest’estate saranno ospitati allo Stadio del Nuoto di Riccione. Ha cambiato categoria quest’anno e si è misurato con tutti ragazzi di un anno più grandi, ma dopo aver pagato lo scotto dell’emozione nei primi tuffi, ha centrato piazzamenti da finale. Nella categoria C2, infatti, si qualificano agli Italiani i primi 12 in classifica, con punteggi dati dalla somma delle due prove di Bolzano. La prossima prova di metà maggio sarà quella decisiva per Giulia Marchionna: nella categoria C1 sono 16 gli atleti che si qualificano per gli Italiani: con Giulia rispetto all’anno scorso siamo già passati dalla seconda metà della classifica alla prima: manca ancora qualche sforzo ma la qualificazione è alla sua portata”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454