Volley B2 femminile. La Caf Acli Stella cade al tie-break con la CSI Clai Imola

Rimini SportVolley

14 gennaio 2018, 10:55

caf

in foto: Giardi

CAF STELLA RIMINI-CSI CLAI IMOLA 2-3 (19-25, 14-25, 25-21, 26-24, 13-15)

Formazioni:
IMOLA: Cavalli (P), Collet (O), Ferracci (C), Bombardi (C), Devetag (S), Tamburini (S), Magaraggia (L).
STELLA: Ambrosini (P), Giardi (O), Bandini (C), Gugnali (C), Bologna (S), Giusti (S), Micheletti (L).

Tabellino:
STELLA: Francia 13, Giardi 11, Bologna 11, Gugnali 10, Costantino 5, Bandini 4, Giusti 4, Morosato 3, Ambrosini 1, Ugolini 1, Micheletti 0, Mazza 0, Urbinati 0, Pesaresi N.E. All. Biselli Andrea.

CLAI: Ferracci 23, Collet 22, Tamburini 14, Bombardi 8, Tesanovic 5, Devetag 2, Melandri 1, Ricci 0, Magaraggia 0, Cavalli 0, Rapisarda N.E., Folli N.E. All. Turrini Manuel.

CRONACA E COMMENTO
Ancora un quinto set con due punti di scarto punisce la Stella, lasciandole l’amaro in bocca per una vittoria che alla fine sarebbe stata meritata, almeno per la caparbietà con cui le riminesi, sotto 0-2, hanno saputo rimontare fino al 13 pari del quinto set. La forte compagine di Imola non riesce a fare bottino pieno, lascia un punto alle padrone di casa, ma interrompe la lunga imbattibilità del PalaStella.

La partita inizia benissimo per le Stelline, che applicano alla perfezione le indicazioni avute da Biselli nel breafing prepartita. La difesa non lascia cadere nulla, mentre Sara Bologna è devastante a rete. Poi, come spesso accade, sul 16 a 9 le ragazze si bloccano e le Imolesi prendono in mano le redini del set finendo per fare 16 punti contro solo 3 delle padrone di casa.

Il secondo set vede le ospiti in completo controllo, mentre la Stella, nonostante i ripetuti cambi del coach che butta tutte le sue giocatrici nella mischia, compresa la rientrante Morosato in regia, non sembrano in grado di reagire. 25-14 e due a zero, sembrano indicare la resa definitiva.

Succede invece che le stelline si riaccendono, Elena Francia riprende da dove Bologna si era inceppata, assieme a Gugnali e Giardi ricominciano a mettere a terra tutte le alzate che le due palleggiatrici, alternate da Biselli, propongono. La vittoria 25 a 21 del terzo set riaccende le speranze e un lottatissimo quarto chiuso 26 a 24 riporta le squadre in parità.

Nel quinto le riminesi partono bene nonostante Morosato si sia dovuta arrendere a un riacutizzarsi del problema al polpaccio, ma la squadra non sembra risentirne. Francia continua a essere imprendibile, aiutata da Bologna che ha ripreso a brillare come nel primo set. Si arriva così sul 13 pari, ma qui una battuta lunga di Giardi e un grossolano regalo dell’arbitro che sorvola su un fallo di palleggio macroscopico della palleggiatrice avversaria, portano le imolesi in battuta per il punto finale che le Riminesi concedono con un errore in ricezione.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454