Indietro
menu
Attualità Valconca

Messa in sicurezza di via Tavoleto. Lavori per 580mila € al via a gennaio

In foto: i rendering dei lavori su via Tavoleto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 18 nov 2017 11:36 ~ ultimo agg. 11:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il progetto di messa in sicurezza di via Tavoleto (strada provinciale 35) a San Clemente è stato presentato nei giorni scorsi alla cittadinanza. Il tratto interessato attraversa la frazione di Sant’Andrea in Casale. Obiettivo dell’intervento è quello di ricucire “urbanisticamente” la frazione rendendo più sicura per pedoni e ciclisti la sua principale arteria di collegamento. Gli interventi saranno divisi in due stralci: il primo sarà nel centro del paese con la realizzazione di una pista ciclo pedonale, un parcheggio e il collegamento tra alcune vie; nel secondo si interverrà sui tombinamenti, su alcune banchine e sulla piazza del teatro. Costo totale 580.000 euro con un finanziamento regionale di 330.000. I lavori inizieranno a gennaio 2018.

E’ un progetto importante per la nostra comunità – ha spiegato il sindaco Mirna Cecchini – e questa sera presentiamo le linee guida della nuova viabilità che da tanto aspettavamo. Era un obiettivo cardine del nostro programma elettorale e i primi due anni della nostra amministrazione li abbiamo dedicati al reperimento delle risorse, non è stato facile ma ci siamo riusciti e abbiamo ottenuto un finanziamento dalla Regione Emilia-Romagna”. “Molti cittadini aspettavano e chiedevano il cambio di viabilità e la messa in sicurezza della strada che in alcuni tratti è priva di marciapiedi e i pedoni sono costretti a camminare nella stessa carreggiata delle auto. Non sarà più così “perché partiranno una serie di interventi che porteranno sostanziali cambiamenti nella viabilità – ha sottolineato il sindaco – che incideranno notevolmente sul livello qualitativo dell’abitato e serviranno a ricucire un paese privo di standard adeguati permettendo una mobilità lenta su tutto il territorio e una mobilità veloce più sicura”.
L’amministrazione comunale è stata molto perseverante – ha commentato l’assessore regionale al bilancio Emma Petitti, presente all’incontro – per riuscire ad ottenere i finanziamenti, e non è stato semplice ottenerli, però San Clemente aveva i requisiti e soprattutto un progetto pronto, completo, al servizio della comunità e molto atteso dai cittadini. Quando c’è la capacità di progettazionequesta va premiata”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO