Indietro
menu
Attualità Cronaca

Maltrattamenti in asilo. Mercoledì l'udienza preliminare

In foto: le immagini dei carabinieri che ritraggono la Pacassoni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 7 nov 2017 16:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domani (mercoledì) è in programma l’udienza preliminare sui maltrattamenti nell’asilo “Il delfino” di Rimini, vicenda che vede coinvolta la maestra 61enne Loredana Pacassoni. I genitori, riporta una nota della onlus La Via dei Colori, potranno così costituirsi parte civile. Tra questi, sette famiglie sono difese dagli avvocati Giulio Canobbio e Silvia Peraldo Gianolino dello studio legale Moretti Canobbio, penalisti del Foro di Genova e membri proprio del comitato scientifico de La Via dei Colori. “Attendiamo l’udienza preliminare – hanno detto gli avvocati – nella quale chiederemo la citazione del comune di Rimini quale responsabile civile pur non sapendo, alla stato, quale scelte processuali prenderà l’imputata”.

Loredana Pacassoni finì ai domiciliari nell’aprile 2016 e il suo caso fece scalpore anche perché la donna era già stata oggetto di una denuncia nel 2010 quando lavorava in un altro asilo. Nel giugno 2016 il Tribunale del Riesame revocò la misura cautelare nei suoi confronti, ma Cassazione annullò poi il provvedimento. Nella richiesta di rinvio a giudizio sono oltre una ventina gli episodi contestati alla Pacassoni.

 

La Via dei Colori è una onlus che tutela minori e minoranze vittime di maltrattamenti in strutture scolastiche e assistenziali. Attualmente segue 500 famiglie dando il proprio supporto in oltre 90 processi in Italia.

Notizie correlate
di Redazione