Indietro
menu
Cultura Rimini

Alla Righetti un incontro su don Lorenzo Milani con chi lo ha conosciuto

In foto: don Lorenzo Milani
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 12 nov 2017 10:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà la figura di don Lorenzo Milani al centro dell’incontro di domani alle 17,30 nell’aula magna della Fondazione Righetti. Ospite Gianni Gennari, saggista ed editorialista del quotidiano “Avvenire”, che ha conosciuto personalmente il prete di Barbiana.

Due eventi di particolare rilievo hanno riguardato quest’anno la figura e l’opera di don Lorenzo Milani.

Papa Francesco ha visitato la sua tomba a Barbiana,nel cinquantesimo della scomparsa, mettendo in luce la peculiarità della sua testimonianza di prete: la difesa e la promozione della dignità dei poveri dando loro la parola. Aggiungeva papa Francesco  che la sua visita rispondeva alla richiesta più volte fatta da don Lorenzo  al suo vescovo di essere “riconosciuto e compreso nella sua fedeltà al vangelo”.

Il secondo evento è stato la pubblicazione di tutti gli Scritti del sacerdote fiorentino nella collana i Meridiani dell’editore Mondadori. Si tratta di due grossi tomi per un totale di 2809 pagine che contengono, tra l’altro, Esperienze pastorali, La Lettera ad una professoressa, l’epistolario privato e le due lettere pubbliche sull’obiezione di coscienza rivolte ai giudici e ai cappellani militari. Un’opera che aiuta a comprendere nella sua interezza l’itinerario spirituale e umano di una prete “scomodo”, come lo fu, in un altro contesto, don Primo Mazzolari.

L’incontro, è organizzato dalla libera università Righetti  in collaborazione con il Progetto culturale diocesano e con il MEIC 

Notizie correlate
di Redazione