sabato 16 febbraio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 31 mag 2017 17:08
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Stazione ferroviaria, borgo San Giuliano e zone a sud. Queste le aree (insieme a parchi e aree verdi) nelle quali, dopo alcune segnalazioni, si sono concentrati i controlli della Polizia di Stato con l’ausilio delle unità cinofile. In particolare è stato bloccato un 35enne ucraino rientrato irregolarmente sul territorio nazionale nonostante un’espulsione del marzo 2016. I controlli effettuati nella colonia bolognese e in un albergo abbandonato di San Giuliano hanno consentito di identificare e denunciare sei persone per invasioni di terrei ed edifici: si tratta di uomini tra i 26 e i 58 anni. Questa mattina gli agenti hanno denunciato poi un tunisino di 35 anni per violazione delle disposizioni vigenti in ordine all’ingresso nel territorio nazionale e una ragazza per danneggiamento aggravato. Quest’ultima, identificata tramite le immagini della videosorveglianza, aveva infranto la finestra di uno studio commerciale nel riminese.
Il fiuto dei cani ha permesso invece alla polizia di sorprendere in un parco un 26enne gambiano con decine di grammi di marijuana e di trovare tra i cespugli diverse dosi della stessa sostanza. Per lui è scattata la denuncia per spaccio

Altre notizie
di Lamberto Abbati
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna