Giochi dei Piccoli Stati 2017. San Marino chiude il primo giorno di gare con 5 medaglie

Piccoli

in foto: (CREDITS Michael Felici)

TENNISTAVOLO – Giornata piena per i pongisti sammarinesi impegnati al Kursaal. In mattinata una super Letizia Giardi trascina il team femminile alla vittoria per 3-1 su Monaco, rappresentato dalla coppia Riley-Quist. La portabandiera biancoazzurra fa suo per 3 set a 0 sia il primo singolo, contro Riley, sia il secondo, contro Quist. Nel mezzo la sconfitta di Chiara Morri nel singolo contro Quist e la vittoria delle sammarinesi nel match di doppio. Dopo la bella vittoria d’esordio contro Monaco e il 3-0 rifilato a Cipro nel primo pomeriggio, in serata la coppia Giardi-Morri si arrende alle montenegrine Culafic e Petric, che trionfano in rimonta dopo essere andate sotto 2-0. Montenegro che così fa bottino pieno e chiude la fase preliminare come capolista del gruppo 2; domani affronterà in semifinale Malta, mentre San Marino, seconda nel girone, se la vedrà con il Lussemburgo. Nel torneo a squadre maschile, vittorie per Monaco (3-0 contro Cipro) e Montenegro (3-0 contro l’Islanda). A riposo Lussemburgo e San Marino. La coppia biancazzurra Vannucci-Ragni debutta nel pomeriggio, venendo sconfitta 0-3 dai montenegrini Radovic e Bakic, ma nel secondo incontro, quello contro gli islandesi Mimisson e Ulfarsson, si rifà portando a casa un netto 3-0. In semifinale i biancoazzurri, secondi nel gruppo 2 dietro al Montenegro, troveranno Monaco; i balcanici invece se la vedranno con il Lussemburgo.

ATLETICA LEGGERA – Chiude la serata dell’atletica leggera la finale dei 100 metri maschili, che ha visto Francesco Molinari chiudere in quinta posizione in 10.95. In precedenza Alessandro Gasperoni aveva strappato il pass per la finale dei 400 mt di giovedì.

PALLAVOLO – Esordio con il botto per la Nazionale femminile di volley, che non dà scampo alle ragazze maltesi. Netta affermazione per 3-0. Il match non è mai in discussione (25-12), (25-16) e (25-11). Ottima la prestazione collettiva, di buon auspicio per il proseguo del torneo.

PALLACANESTRO – Esordio amaro per la Nazionale sammarinese, sconfitti in serata da Andorra. Primo quarto da dimenticare per i biancazzurri, che sbagliano molti tiri da 3, liberi e perdono anche palloni. 14-27 il parziale. Tre punti per Davide Macina, sette di Federico Cardinali e 2 per Ygor Biordi e Milos Barisic. Secondo quarto che incomincia decisamente meglio per la compagine allenata da Sergio Del Bianco: bene Davide Macina che dona forza ai suoi, con 3 tiri da tre realizzati. Nella seconda metà di quarto, si fa rivedere anche il quintetto andorrano che sfrutta qualche disimpegno avversario per allungare. Il primo tempo si chiude sul 53-36 per la formazione allenata da David Eudal. Andorra concretizza maggiormente anche con i tiri da 3, e non solo, nel corso del terzo periodo dominio assoluto e parziale di 71-53. Alla fine dell’ultimo quarto il tabellone segna 84-69 per Andorra, vittoria che demoralizza la formazione di Del Bianco nonostante il buon periodo giocato con 16 punti segnati; ora la testa alla sfida di questa sera contro l’Islanda.

TIRO A VOLO – Ad aprire il programma del tiro a volo sono state, martedì, le qualificazioni della gara di trap. Primi 75 piattelli per i tiratori, che hanno visto brillare Gian Marco Berti, che chiude la giornata con un ottimo 72/75, a pari merito con il lussemburghese Lyndon Sosa. Al terzo posto il malese Francis Pace e il cipriota Adonis Mylonas con 70. Manuel Mancini con un buon 67/75 che, attualmente, lo vedrebbe impegnato in uno shoot off a quattro per accedere alla finale. Ora in programma le ultime due serie di qualificazione, seguite dalla finale.

BOCCE – Dopo la medaglia conquistata nel doppio di raffa da Jacopo Frisoni ed Enrico Dall’Olmo, nel pomeriggio sono andati in scena i turni preliminari dei tornei di singolo. Nella petanque Corrado Albani è andato incontro a tre sconfitte; Alfredo Mazza, invece, dopo due sconfitte si è rifatto vincendo contro il monegasco Jean-Luca Fuentes (13-4). Nel volo Guerrino Albani ha centrato la vittoria contro il lussemburghese Gary Barone (12-6), perdendo l’incontro successivo. Doppia sconfitta, invece, per Marino Capicchioni. Nella raffa percorso netto per Jacopo Frisoni ed Enrico Dalll’Olmo, che vincono tutti i rispettivi incontri, senza dover faticare troppo. Oggi semifinali e finali.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454