mercoledì 20 febbraio 2019
In foto: Fabio Mercatelli (ex consigliere Unione Civica)
di Redazione   
lettura: 2 minuti
ven 10 mar 2017 14:57 ~ ultimo agg. 15:23
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Sulle trattative per i campeggi c’è ancora molto che non è chiaro. E’ l’accusa di Unione Civica all’ex sindaco Renata Tosi: “Prendendo atto delle dichiarazioni rilasciate nella recente intervista a Radio Icaro dall’ex sindaco Renata Tosi, rimaniamo colpiti ed amareggiati da quanto da lei affermato circa la situazione dei campeggi. Nell’intervista si sostiene con certezza che è già pronto il plastico riguardante l’intera zona ma ciò contrasta con quanto a conoscenza dei membri dell’ex Giunta.  Nessuno infatti ne era a conoscenza e parrebbe che manchi qualsiasi progetto elaborato e condiviso con gli uffici tecnici del Comune. Andremo a verificare se ciò corrisponde a verità.  In ogni caso sorge spontanea la domanda circa il luogo e i soggetti che possono averlo elaborato. Un nuovo scenario si apre alle valutazioni e desta apprensioni ed interrogativi.  Da quanto tempo andava avanti la trattativa, se di trattativa si possa parlare? Chi ne era a conoscenza? Quali parole erano state spese e a nome di chi dato che neppure la Giunta ne era a conoscenza? Chi è l’ereditiero russo e che rapporti ha con l’amministrazione comunale? Perché nel corso di un incontro privato presso i campeggi pare si parlasse di cambio di destinazione d’uso di quelle aree?”.

L’ex sindaco in compagnia dell’ex assessore all’urbanistica Cesarini erano gli unici ad essersi trasferiti a Milano impegnati nella trattativa con l’ereditiere Ceschina, ricordano gli ex consiglieri di Unione Civica. “Hanno forse relazionato pubblicamente della trattativa? Già, perchè essa stessa é interesse della cittadinanza. Risposta non pervenuta”.
Il discorso poi si allarga all’accusa di avere gestito partite importanti con riunioni private a casa del sindaco o in altri luoghi ristretti a pochi: “A cosa hanno portato queste riunioni dal punto di vista politico? Che trasmissione c’è stata agli organi istituzionali di controllo pubblico?
Ma quante vicende di questo tenore? Vogliamo parlare delle terme? Forse anche per le terme esiste già un plastico e la proprietà lo ignora?
Saranno il tempo e gli accertamenti in corso che solleveranno questo velo”.
A chiedere chiarezza sono gli ex consiglieri di Unione Civica Fabio Mercatelli, Filippo Urbinati, Emanuele Montanari, Francesco Montalto e Michele Mingucci.
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna