Seconda R. Corpolò-Athletic Falco 0-2

La copertina dell'Athletic Falco

in foto: La copertina dell'Athletic Falco

Vince e convince. L’Athletic continua a sorprendere ottenendo risultati più che positivi, contro avversari blasonati e davvero fortissimi. Infatti la truppa arancionera ha conquistato la terza vittoria consecutiva, superando in trasferta il quotato Corpolò (0-2).

Il tutto al termine di un match a grandi tratti dominato dalla compagine ospite, con gli uomini di Mister Nicolini che non hanno mai rinunciato a sciorinare un calcio pungente ed efficace. Senza contare poi che i Falchi, come spesso accade, si sono mostrati poco cinici non riuscendo a capitalizzare le numerose occasioni create.

Poco cinismo. Sia sufficiente pensare che nei primi dieci minuti di gioco, sono state ben quattro le chiare opportunità da gol non sfruttate dall’Athletic: una al terzo minuto sui piedi di Manfroni; una al sesto sulla testa di Molari; una all’ottavo, con Colonna egregiamente stoppato da Fattori in area di rigore; ed una al decimo sul nuovamente destro di Manfroni. Poteva anche arrivare la beffa per gli arancioneri dato che, al dodicesimo solo un prodigio di Favarelli sul lanciato Ciclamini ha impedito ai giallorossi di passare in vantaggio.

Acuto. L’equilibrio del match si è spezzato al 27esimo grazie a Colonna, steso in area di rigore ma poi costretto ad abbandonare il terreno di gioco per le conseguenze del fallo subito. Sul dischetto il glaciale Molari non tradisce le aspettative spiazzando l’estremo difensore avversario (0-1).
Persa la fantasia di Colonna, Nicolini decide di affidarsi all’agonismo e alla velocità di Urbinati, senza comunque stravolgere il senso e l’impostazione attorno ai quali aveva preparato la gara.

Onnipresenti. Ed è proprio grazie ad un Athletic sempre in grado di tenere in mano il pallino del gioco, che il Corpolò (grande squadra, in assoluto tra le più forti del torneo e tra le pretendenti maggiormente accreditate per la promozione diretta) si è trovato in difficoltà. I padroni di casa, infatti, hanno sempre dovuto fare i conti con la prestanza e la puntualità dei centrali di difesa, Zavattini e Tomassoni, autentici totem in grado di non lasciare nemmeno le briciole agli avversari. Ma anche i due terzini, Guiducci e Gabellini, hanno sfoggiato prove senza sbavature.
Solida ed arcigna anche la linea mediana nella quale ha spiccato l’operato di Polverini, fantasista di qualità ma all’occorrenza anche centrocampista di raro valore, ottimo ausilio per i compagni di reparto Succi e Bartolini.

Speranze. In attacco sempre positivo l’apporto di Molari, con Daniele Manfroni meritevole di applausi per quanto fatto vedere in oltre novanta minuti di partita: ci sono i presupposti per affermare che se l’ex Sant’Ermete si confermerà su questi livelli, potrà realmente rappresentare un determinante valore aggiunto per la causa arancionera; un giocatore che, da solo, può risolvere anche gli incontri più ostici. Ha il fisico, l’età, i mezzi tecnici, e quindi le potenzialità, per riuscirci.

In questo scenario mancava solo la ciliegina sulla torta. Ed a posizionarla non poteva che essere il Capitano, Luca Scattolari. Entrato al posto di Guiducci, il 29enne centrocampista riminese ha subito avuto un impatto positivo sulla sfida siglando, al 43esimo, anche la rete del raddoppio: cross di Molari dalla sinistra, col numero 18 ospite a sfoderare da posizione defilata un piattone destro volante imprendibile per Fattori (0-2).

Con questo successo l’Athletic ha registrato un deciso balzo in avanti nella corsa per i play off, obiettivo quasi insperato ad inizio campionato data la qualità che caratterizza il girone R.

I RISULTATI DELLA 21A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA GIRONE R E LA NUOVA CLASSIFICA

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454