21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Crac Volare. Imprenditrice assolta dopo 12 anni

CronacaRimini

31 marzo 2017, 15:44

Crac Volare. Imprenditrice assolta dopo 12 anni

in foto: il Tribunale di Busto Arsizio

E’ stata assolta l’imprenditrice Rita Mengozzi, amministratore di un tour operator di Rimini, accusata del reato di concorso in bancarotta fraudolenta presso il Tribunale di Busto Arsizio in relazione al fallimento del Gruppo Volare (Volare Airlines e Volare Group). Secondo l’iniziale ipotesi accusatoria del PM di Busto Arsizio, ci sarebbe stata  una ingente distrazione di fondi. Ieri il Tribunale lombardo ha invece assolto la Mengozzi dai reati contestati per non aver commesso il fatto in merito al alcuni aspetti della vicenda e perché il fatto non sussiste per le ulteriori condotte descritte in imputazione; la Procura della Repubblica di Busto Arsizio aveva avanzato una richiesta di condanna di tre anni di reclusione.

A darne comunicazione è il suo legale, l’avvocato Moreno Maresi. Dopo essere stata attinta dalla misura interdittiva dell’obbligo di dimora nell’aprile 2005 e aver sostenuto l’interrogatorio di garanzia nel maggio 2005, si conclude così dopo circa 12 anni il travagliato iter giudiziario che vedeva coinvolta la Mengozzi in qualità di amministratore del Tour Operator Triskel srl di Rimini.

In attesa di poter esaminare le motivazioni della sentenza ( il termine per il deposito è di 90 giorni) l’interessata – fa sapere l’avvocato Maresi – “esprime da un lato la propria soddisfazione per la conclusione della vicenda giudiziaria sul cui esito è sempre stata fiduciosa e dall’altro il proprio rammarico per aver dovuto attendere un così lungo e irragionevole tempo per la conclusione del processo, con tutte le relative e negative conseguenze sul piano personale.

Peraltro nel corso della complessa istruttoria dibattimentale si è potuto accertare il corretto agire della sigora Mengozzi e la totale mancanza di fondamento di ogni ipotesi distrattiva e/o illecita; circostanze immediatamente documentate e illustrate già durante il primo interrogatorio e ribadite nel dettaglio nel corso dell’udienza preliminare celebrata nel 2009″.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454