Campionati italiani giovanili Criteria Kinder+Sport, 4 atleti del Nuoto Riccione nella top ten

Criteria

in foto: Samanta Mazzoni, bronzo

Campionati Italiani giovanili da protagonisti per i dieci atleti del Nuoto Polisportiva Riccione impegnati nella sei giorni che ha visto lo Stadio del Nuoto di Riccione “invaso” dai migliori 2.008 giovani atleti italiani per i Campionati nazionali giovanili Fin “Criteria Kinder+Sport”.

Ben quattro di loro hanno chiuso una o più gare nella top ten (più la staffetta 4×100 stile libero Junior femmine con Mazzoni, Cren, Bernardi e Frisoni che unisce il 10° posto italiano al record sociale di categoria).

L’exploit lo firma Samanta Mazzoni (Junior2), con la medaglia di bronzo conquistata ex aequo nei 200 rana grazie ad una super prestazione. Per lei anche un settimo posto nei 50 rana Junior2 (32’96 ad un soffio dal record sociale), che invece migliora nei 100 sl (57’82) e che le vale la 17^ posizione. Per lei anche un 11° posto nei 100 rana (1’12’’03) e una 17esima posizione nei 200 misti (2’22’’13). Da segnalare anche che Samanta nella prima frazione di staffetta 4×100 sl con 58’’15 migliora il già suo record sociale di categoria.

Sempre tra le Junior2, nelle prime dieci prestazioni italiane di categoria anche Sara Bernardi (decima nei 100 dorso Junior2) con il tempo di 1’03’’60 e poi 14^ nei 200 dorso con 2’19’’43 e 25^ nei 50 dorso con personale (nuovo record sociale assoluto in 30’’05) ed è infine 32^ nei 50 sl con 27’’07.

Passando alle Junior1, Alysia Cren chiude quattro gare nella top ten: sesta nei 200 stile libero (nuovo record sociale assoluto in 2’03’’93) e nei 400 stile libero (4’18’’68 record sociale Junior), 9^ nei 50 stile libero (26’’65 record sociale Junior) e decima nei 100 farfalla. Gli altri piazzamenti di Cren: 23^ nei 200 stile libero e 14^ nei 50 farfalla col personale di 28’’77.

Giacomo Alessandri (Ragazzi 2) entra nella top ten con l’ottavo posto nei 100 rana con il personale di 1’06’’28.

Questi gli altri piazzamenti:
Luca Andreini (Junior2) è 18° nei 50 stile libero con 23’’55 (3 centesimi appena sopra al personale) e ottiene lo stesso piazzamento nei 50 farfalla, poi 29° posto nei 100 stile libero con 52’’59. Diego Delbianco (Ragazzi1) nei 200 farfalla disputa una buona gara ma un piccolo errore gli costa la squalifica.

In gara nei 100 farfalla Aurora Ricchi (Ragazze 1) che, migliorandosi di quasi un secondo, scala la classifica fino al 18° posto con 1’06’’92.

La giovanissima Aurora Dascanio (Ragazze 1) chiude 30^ nei 200 rana con 2’48’’10.

Nuovo record sociale nella staffetta 4×100 mista Bernardi-Mazzoni-Cren-Frisoni (11° posto in 4’20’’91). Gaia Mirotti (Ragazze 2) migliora il personale e stabilisce il nuovo record sociale di categoria nei 400 stile libero con 4’27’’56 scalando la classifica fino al 14° posto.

Tra le matricole, Vanessa Frisoni (Ragazze 2) chiude i 50 sl 31^ con 27’’43 e nella stessa gara Aurora Ricchi (Ragazze 1) giunge 36^ con 28’’54, mentre Aurora Dascanio (Ragazze 1) è 26^ nei 100 rana con 1’18’’01.

Da sottolineare anche un buon 11° posto per la staffetta 4×200 stile libero Junior che stabilisce il nuovo record sociale di categoria con 8’30’’81 composta da Alysia Cren, Samanta Mazzoni, Sara Bernardi e Gaia Mirotti.

Ora l’appuntamento è fissato per i Campionati Italiani Assoluti, sempre a Riccione dal 4 all’8 aprile, in cui gareggeranno Ilenia Frisoni, Jessica Iacoponi e Sofia Tedeschi e per la Coppa Brema – Campionato Italiano a squadre di domenica 9 aprile.

“Il bilancio dei Criteria è positivo – commenta il direttore tecnico del Nuoto Polisportiva Riccione, Max Di Mito –. Ovviamente questi tempi non ci devono far cullare sugli allori, ma per tutti i ragazzi devono essere uno sprone per fare molto meglio, perché le potenzialità per migliorare ci sono. Per quanto riguarda i singoli, da sottolineare la meritata medaglia vinta da Samanta Mazzoni: se tutta la squadra quest’anno è cresciuta, lei ha fatto un grande salto di qualità sia dal punto di vista fisico, sia mentale, anche grazie alla collaborazione della società con due professionisti come Francesco Avaldi per l’alimentazione e l’integrazione e di Gian Mario Migliaccio per la preparazione atletica. Samanta è una ragazza determinata e volenterosa, ha lavorato seriamente esprimendo al meglio sul blocco le potenzialità acquisite. Anche Alysia Cren ha fatto un salto di qualità notevole: nelle gare a stile libero la concorrenza è agguerritissima e il livello molto alto e Alysia ha centrato tempi di valore, ma da lei mi aspetto ancora di più nel mettere in pratica in gara quello che fa in allenamento. Credo che questi Criteria le abbiano comunque fatto capire dove possa arrivare. Per Gaia Mirotti parlano i numeri: si era qualificata nei 400 sl per pochissimi centesimi e in gara si è piazzata 14^ a livello nazionale abbassando di 2 secondi il suo personale. Sara Bernardi si è risollevata dopo un periodo difficile dal punto di vista fisico e anche se possiamo aspettarci di più perché una medaglia nei 200 dorso era alla portata, sono soddisfatto dei suoi miglioramenti. Le piccole Ricchi e Dascanio, esordienti in questa competizione nazionale, hanno fatto una bella esperienza che servirà loro per continuare a migliorare, mentre l’altra esordiente Vanessa Frisoni ha centrato il suo obiettivo di abbattere il muro del minuto nei 50 sl. Tra i maschi, buon ottavo posto per Giacomo Alessandri nei 100 rana: spero si sia reso conto che allenandosi al meglio può arrivare lontano perché ha un talento per piazzarsi tra i primi. Luca Andreini era alla prima gara di questo livello ed esordire già nella categoria Junior non è emotivamente facile, ma ha fatto la sua gara portando a casa un bel bagaglio d’esperienza. Peccato per Diego Delbianco, squalificato all’ultima virata dopo una gara in cui si era migliorato tantissimo, ma anche lui si rifarà”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454