Volley C femminile. Gut Chemical Bellaria-Riccione Volley 0-3

Gut Chemical Bellaria-Riccione Volley

in foto: L'esultanza della giocatrici riccionesi

Gut Chemical Bellaria-Riccione Volley 0-3 (15-25, 18-25, 16-25)

Il tabellino
Riccione Volley: Colombo 1, Pari (L) 1, Albertini 14, Pappacena 9, Ugolini 13, Giulianelli 8, Stimac 7, Gasperini ne, Grandi ne, Loffredo ne, Maggiani ne. 1°ALL.: Panigalli 2°ALL.: Giulianelli

Cronaca e commento
Continua a far divertire, ma sopratutto a vincere il Riccione Volley, guidato dal duo Panigalli-Giulianelli, che in un’ora e dieci minuti di gioco si sbarazza della Gut Chemical Bellaria 3-0. Oltre alla soddisfazione per la vittoria, c’è anche quella di aver sfatato il tabù del palazzetto bellariese, dove da anni la formazione riccionese non riusciva a vincere. Una gara che le riccionesi hanno controllato saldamente nonostante un Bellaria volitivo che ha sempre cercato di stare in partita.

È stato evidente fin da subito che quando Riccione decideva di imprimere un ritmo diverso alla gara, le locali iniziavano sistematicamente ad andare in difficoltà, specialmente in ricezione. Tutta la squadra ha girato molto bene sotto la regia di Colombo: c’è stato inizialmente qualche problema nel servire il centro ma successivamente le cose sono migliorate. Pappacena e compagne hanno difeso molto e contrattaccato con efficacia e questa è stata sicuramente una delle chiavi dell’incontro.

Guardando la classifica, Riccione ora aggancia il quinto posto a quota 15 punti, a un passo dalle formazioni che lo precedono. Lunedì 12 dicembre Riccione ritornerà in palestra sotto la guida del duo Panigalli-Giulianelli, per preparare al meglio la prossima gara interna, in programma sabato 17 dicembre ore 18, contro Cattolica.

Top scorer Albertini (14 punti), a seguire Ugolini (13 punti), Pappacena (9 punti), Giulianelli (8 punti) e Stimac (7 punti). Da sottolineare il punto del libero Pari.

LA PARTITA
1° set – Avvio equilibrato, le due formazioni sbagliano molto al servizio e si regalano punti a vicenda (4-4). Non appena Riccione aumenta il ritmo e comincia a giocare come sa fare, ecco che Pappacena e compagne allungano sulle locali (13-18). Al servizio Giulianelli mette in serie difficoltà la ricezione avversaria (23-15). Prima al centro con Stimac, poi con una diagonale perfetta del capitano Pappacena, Riccione conquista senza tante difficoltà il primo set (15-25).

2° set – Subito avanti Riccione che con Ugolini e Albertini si porta sull’8-12. Le ragazze del duo Paniagalli- Giulianelli difendono ogni pallone e contrattaccano con efficacia, Bellaria scompare dal campo (12-19). Continua a martellare la difesa avversarie Riccione, volenteroso di portarsi a casa anche il secondo set. Una bomba da posto 4 di Ugolini mette la parola fine anche al secondo set (18-25).

3° set – Il terzo parziale è stato il più equilibrato. Si prosegue sempre sul punteggio (8-8) – (11-11) – (14-14).
Riccione prova a spingere di più in battuta e coglie nuovamente impreparata la ricezione locale (16-19). Grandi difese del libero Pari permettono efficaci contro attacchi del capitano Pappacena (23-16). Al servizio Albertini con un ace mette la parola fine al set e partita (16-25).

Qualche scambio della partita: https://www.youtube.com/watch?v=kuYwaRNQGr4&feature=youtu.be

Lorenzo Paglierani
Addetto Stampa Riccione Volley

LA NOTA DELL’IDEA VOLLEY BELLARIA

Altra serata da dimenticare per la Gut Chemical Bellaria tra le mura amiche del PalaBIM, che, dopo la confortante prestazione di Ravenna non riesce a ripetersi con il Riccione delle ex Albertini, Gasperini e Giulianelli. E dire che le premesse per vedere una bella gara c’erano tutte, ma le ragazze di coach Costanzi non sono riuscite a trasferire in campo quanto di buono stanno facendo in allenamento.

Il primo set parte in equilibrio con molti errori in battuta da entrambe le parti. Poi lo strappo delle riccionesi che si portano sul 18-13, ed allungano fino al 25-16 finale.

Nel secondo parziale ti aspetti una reazione delle ragazze di casa che purtroppo non c’è ed il risultato è che Riccione vola sul 19-12 e chiude 25-18.

img-20161211-wa00074A questo punto con una squadra irriconoscibile rispetto ad una settimana fa, coach Costanzi tenta l’ultima carta a disposizione, la baby Andruccioli in regia e Fortunati in posto 4. E sul campo bellariese si vede finalmente qualche segnale di vita. Si lotta punto a punto fino al 16-16 quando la ricezione delle bellariesi va in confusione, le ospiti ringraziano e si aggiudicano l’intera posta in palio (16-25).

“Peccato per l’atteggiamento remissivo e rinunciatario, perché a parte metà del terzo set non siamo mai riusciti a giocare come sappiamo. Possiamo fare meglio e l’abbiamo dimostrato appena una settimana fa a Ravenna. Dobbiamo ritrovare l’entusiasmo e l’aggressività di inizio stagione, ritrovare il nostro gioco senza pensare alla classifica ma solo dimostrare quello che facciamo in allenamento in cui senza l’assillo del risultato rendiamo molto di più. Solo così possiamo toglierci delle soddisfazioni che le ragazze meritano” il commento di coach Costanzi.

Prossimo appuntamento sabato 17 dicembre ore 17:30 a Faenza per affrontare la formazione locale della Fenix Energia che precede la Gut Chemical di soli tre punti.

Tabellino: Fortunati 7, Bernabé 6, Petrarca 3, Deda 1, Scaricabarozzi 3, Ricci 7, Diaz, Tosi Brandi 4, Andruccioli, Fioroni lib. Zammarchi lib. Mazza 1, Pironi. 1° All. Costanzi Matteo Vice Muccioli Daniele.

Muri 8, Aces 1, Bs 8.

Ufficio Stampa Idea Volley Bellaria

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454