mercoledì 23 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 2 minuti
gio 1 dic 2016 12:58 ~ ultimo agg. 15:08
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Circa 300 persone hanno partecipato ieri, nell’ala moderna del museo al workshop SharingRimini , con cui è stato avviato il “Laboratorio Aperto della Città”. Artisti, creativi, esperti di innovazione si sono ritrovati insieme per mettere in comune idee, esperienze, progetti, interessi sui temi dell’innovazione digitale e sociale.

lab9

Rimini ha scelto l’innovazione come approccio e asset del proprio sviluppo – ha sottolineato il sindaco Andrea Gnassi -. Non un luogo qualsiasi, ma un laboratorio aperto nel cuore dell’identità della città.

 

lab8

Gli obiettivi del Laboratorio aperto: aumentare la partecipazione dei cittadini allo sviluppo delle città attraverso l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione; la valorizzazione degli attrattori culturali rappresentativi dell’identità storico culturale e sociale della città; la generazione di prodotti e servizi innovativi legati ai temi cultura, turismo, wellness; la realizzazione di una piattaforma creativa quale hub degli innovatori e luogo di produzione di valore nel segno dell’economia circolare; la generazione di nuove opportunità di lavoro e economie sul territorio.

lab11

 

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna