Femminile Rimini. Disfatta nel derby di Coppa contro la Femminile San Mauro Mare

Femminile San Mauro Mare

in foto: Un momento della partita di Coppa

FEMMINILE RIMINI. DISFATTA NEL DERBY DI COPPA CONTRO LA FEMMINILE SAN MAURO MARE. DOMENICA AL “ROMEO NERI” ARRIVA IL SAN PAOLO

Beffa atroce per la Femminile Rimini, che incassa cinque reti nel derby di coppa contro la Femminile San Mauro Mare e saluta la competizione.

Il rammarico più grande nasce nel momento in cui alle biancorosse sarebbe bastato un punto per aggiudicarsi un pass per le fasi successive. Subito in campo il neo-acquisto Silvia Calandrini, che va a formare la coppia d’attacco con Peroni. Linea difensiva a tre e centrocampo folto, segnale che mister Zeno Lisi vuole giocarla a viso aperto senza costruire barricate.

L’avvio effettivamente non è male e la migliore in campo delle biancorosse, Sara Fiumana, con la sua velocità è una spina nel fianco e già al 3’ in velocità entra in area e impegna Brighi all’intervento in due tempi. La Femminile San Mauro replica con Anita Angeli, che prima aggiusta la mira poi sigla una doppietta lampo (8’ e 11’). La reazione della Femminile Rimini è sui piedi della solita Fiumana, la sua girata però è out. Piove sul bagnato quando le ospiti perdono anche Siesto (infortunio al ginocchio destro, in bocca al lupo per una pronta guarigione): al suo posto Diny. Capitan Protti su punizione non inquadra lo specchio, poi ci si mette anche la cattiva sorte. Al 39’ Fiumana lavora bene la sfera ed entra in area ma la sua conclusione incoccia sul palo.

Al 53’ entra Melchionna per Calandrini. Al 54’ la Femminile Rimini accorcia meritatamene le distanze con Fiumana che deposita in rete dopo uno bello scambio Melchionna-Peroni. Un giro di lancette e la freccia biancorossa ha l’occasione del pari ma Brighi smanaccia. La Femminile San Mauro Mare però non ci sta e nel momento migliore delle riminesi (già in crescita anche nei minuti finali della prima frazione) mette immediatamente al sicuro il risultato con la solita Angeli che riceve dalla destra e segna il 3-1. Le biancorosse accusano il colpo e al 60’ Melosu sigla dalla distanza il gol dell’ex sorprendendo Villucci. Le gialloblù calano il sipario sul 5-1 grazie alla quaterna dell’indomabile Angeli, attaccante classe ‘99 che meglio non poteva festeggiare il suo ritorno. La Femminile Rimini si abbona con i legni perché Fiumana al 74’ centra il secondo palo di giornata dopo aver scavalcato anche Brighi. Nel finale fa il suo ingresso in campo anche Sara Lisi, ma il verdetto è ormai scritto.

L’occasione per il riscatto domenica al Neri (ore 14.30, ingresso libero) contro il San Paolo. Vietato arrendersi.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Femminile Rimini

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454