martedì 22 gennaio 2019
In foto: Simone Brugè, secondo assistente dei Crabs
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
gio 24 nov 2016 17:18 ~ ultimo agg. 17:22
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ci si è già rimessi al lavoro in casa NTS Informatica, dopo la lunghissima trasferta fino a Taranto, dove i Crabs sono stati sconfitti 86-67, da lunedì si è spostata l’attenzione dello staff di coach Maghelli verso il match di domenica, al Flaminio, contro Matera.

“In seguito alla partita e alla trasferta massacrante, abbiamo cercato già da subito di mettere i ragazzi in condizione di fare una bella partita domenica – spiega il secondo assistente Simone Brugèsia dal punto di vista fisico, sia mentale dopo una sconfitta che di certo non è stata indolore. Abbiamo ripreso alcune fasi del match contro Taranto per cercare di capire cosa non ha funzionato, oltre ovviamente all’arbitraggio con 12 falli a uno fischiati a favore dei padroni di casa e Pesaresi fuori per falli nel corso del terzo quarto: non vogliamo però cercare scuse, infatti abbiamo evidenziato gli errori commessi per metabolizzarli e non ripeterli”.

Domenica farà visita ai granchi la Bawer Matera dell’ex biancorosso Stefano Crotta, formazione di alto livello, che ha un record di quattro vittorie e tre sconfitte.

“Vogliamo una vittoria per interrompere questo momento negativo, in allenamento ho visto facce positive e convinte: contro Matera non sarà facile, ma abbiamo visto che siamo in grado di giocarcela contro tutti e siamo consapevoli che possiamo fare molto più di quello che abbiamo fatto domenica scorsa a Taranto. Siamo pronti ad affrontare la Bawer – conclude Brugè, non abbiamo paura, vogliamo combattere per 40’ e far sudare ogni punto ai nostri avversari”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna