15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Cacciava nel giardino di casa vicino al parco con mezzi vietati. Denunciato

in foto: parte del materiale sequestrato

Gli agenti della Polizia Provinciale di Rimini, in collaborazione con le Guardie Giurate del WWF, sono intervenuti nei giorni scorsi in un’abitazione a Riccione, dove hanno sequestrato un fucile da caccia mono colpo armato e pronto all’uso, 4 gabbie trappola per mammiferi, 3 gabbie trappola per uccelli, 3 reti da uccellagione e due esemplari di merlo detenuti illegalmente e utilizzati come richiami vivi.

Nel giardino della casa che si trova vicino ad un parco pubblico, gli agenti e le guardie si sono trovati di fronte sette gabbie-trappola posizionate alcune sul terreno e altre sugli alberi. In un capanno adiacente c’era il fucile di piccolo calibro con colpo in canna e pronto all’utilizzo, così come le tre reti di cattura.

Tutto il materiale è stato posso sotto sequestro penale e il possessore, un cacciatore riccionese, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di esercizio venatorio con mezzi non consentiti, caccia in giorno di silenzio venatorio e per omessa custodia di arma da fuoco.

I due merli sono stati affidati alle cura del Centro Cras di Rimini gestito dall’associazione A.n.p.a.n.a. per la riabilitazione e il successivo rilascio.

 

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454