martedì 16 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 7 ott 2016 14:19 ~ ultimo agg. 14:32
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

All’indomani del femminicidio di viale Dante, l’Amministrazione Comunale di Riccione ricorda i dati delle donne prese in carico e i servizi di sostegno attivi. Le donne prese in carico nel 2015 in tutta la provincia per violenze dallo sportello Dafne sono state 121, di cui 74 straniere e 47 italiane; 27 dai comuni del distretto di Riccione e 94 dal distretto di Rimini; 39 l’età media delle donne che si sono rivolte a Dafne. La forma prevalente di violenza rilevata é stata quella fisica e psicologica insieme. Nella maggior parte dei casi l’autore della violenza è il partner o l’ex partner.

A Riccione è operativo uno Sportello d’Ascolto avviato in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati che attraverso il contributo di legali individuati a rotazione dall’Ordine stesso secondo le particolari esigenze richieste, fornisce gratuitamente ogni informazione relativa a problematiche familiari e di violenza. Lo Sportello è aperto e disponibile ogni martedì su appuntamento dalle 15.30 alle 17.30. Il numero di telefono è lo 0541/608321. Contemporaneamente il Comune di Riccione partecipa assieme agli altri Comuni del distretto, partecipare al bando regionale di finanziamento a progetti di prevenzione e assistenza alle donne vittime di violenza e ai loro figli. Bando previsto nel Piano regionale contro la violenza di genere ai sensi della legge regionale 6/2014

Notizie correlate
di Lucia Renati   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna