mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Un palloncino di "Io non rischio"
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto
ven 7 ott 2016 15:16
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sabato 15 e domenica 16 ottobre viale Ceccarini (in caso di maltempo il Centro commerciale La Perla Verde) di Riccione e piazza Tre Martiri di Rimini ospiteranno due dei circa 700 punti informativi della campagna nazionale “Io non rischio”, nata del 2011 per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

A Rimini saranno i volontari delle associazioni Unitalsi, Explora Campus e Obiettivo Terra ad incontrare la cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno può fare per ridurre il rischio terremoto/maremoto. A Riccione saranno invece attivi i volontari dell’associazione Arcione.

Ma cosa fare prima, durante e dopo un terremoto? Lo abbiamo chiesto ai volontari che hanno presentato questa mattina, in Provincia, l’iniziativa, giunta alla sua sesta edizione.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna