20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Al via il concorso So-stare insieme nelle diversità

5 ottobre 2016, 08:42

Un concorso per sviluppare azioni educative e promozionali di contrasto alle discriminazioni, coinvolgendo in modo attivo i più giovani. È questo l’obiettivo di: “So-stare insieme nelle diversità”, l’iniziativa promossa dall’associazione Arcobaleno in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato della provincia di Rimini – Volontarimini, l’associazione Rompi il silenzio, l’Associazione S. Zavatta onlus, la coop. sociale Il Millepiedi e la coop. sociale Eucrante.

Le classi o i gruppi giovanili sono invitati a presentare opere realizzate con diverse tecniche espressive: fotografie, disegni, video, performance artistiche, musica… L’iscrizione è gratuita e le produzioni dovranno essere presentate entro il 18 novembre 2016, nelle seguenti modalità: spedizione o consegna diretta c/o Volontarimini – via Covignano, 238 – 47923 Rimini specificando “Concorso So-stare insieme nelle diversità” (per le spedizioni fa fede il timbro postale) oppure trasferimento digitale via email a progetti@volontarimini.it

Al termine, le opere saranno esposte nei locali del Centro Giovani RM25 e della Casa dell’Intercultura, in centro storico a Rimini. L’evento di premiazione si terrà il 30 novembre.

In premio per il gruppo vincitore una giornata di formazione esperienziale outdoor a Sant’Aquilina, i dove potranno essere visitate e conosciute alcune importanti realtà sociali: il Centro Socio Occupazionale che ospita 25 persone con disabilità, la struttura di pronta accoglienza per minorenni “Amarkord”, il progetto sperimentale Agricolab. Quest’ultimo, realizzato con l’associazione Adama’h Factory, promuove il lavoro agricolo come risposta alle crescenti situazioni di disagio sociale.

Una location quindi che offre l’opportunità di vivere un’esperienza emotivamente coinvolgente in cui mettersi in gioco e confrontarsi.

Tutti i dettagli relativi al concorso sono sulla pagina Facebook: So StareInsieme nella diversità.

 

Nell’ambito del progetto verrà proposta alle scuole anche un’attività di Biblioteca vivente: sei laboratori che verranno realizzati tra ottobre e novembre utilizzando un linguaggio e una serie di procedure che favoriscano il dialogo e il superamento di pregiudizi e discriminazioni. Obiettivo è quello di favorire un dialogo tra cittadini e persone che fanno parte di gruppi sociali poco conosciuti e verso cui esistono forti stereotipi e tabù. La Biblioteca vivente consente di sperimentare sulla propria pelle il superamento del pregiudizio nei confronti del “diverso da sé”, contribuendo a creare una cultura più aperta e disponibile al dialogo, che non discrimini le persone in base alla loro origine etnica, alla religione, alle convinzioni personali, al genere, all’orientamento sessuale, all’età o alla condizione di disabilità. La Biblioteca vivente è anche presente nel Catalogo per le scuole di Volontarimini, che viene inviato a tutte le scuole del territorio provinciale di ogni ordine e grado con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale.

Per prenotare una biblioteca vivente è necessario inviare una mail di richiesta a info@arcobalenoweb.org, indicando istituto scolastico, classe e insegnante di riferimento.

Redazione RiminiSocial 2.0

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454