Verso Rimini-Bellaria, Mastronicola sull’avversario: “È una squadra in costruzione, ma da prendere con le pinze”

Verso Rimini-Bellaria, Mastronicola sull'avversario: "È una squadra in costruzione, ma da prendere con le pinze"

in foto: Alessandro Mastronicola durante il prepartita

VERSO RIMINI-BELLARIA, MASTRONICOLA SULL’AVVERSARIO: “È UNA SQUADRA IN COSTRUZIONE, MA DA PRENDERE CON LE PINZE”

Dopo due trasferte, ad Argenta e San Piero in Bagno, con quattro punti conquistati, il Rimini fa il suo esordio al “Romeo Neri” nel campionato di Eccellenza. Avversario il Bellaria Igea Marina del tecnico Omar Lepri, che a pochi giorni dall’inizio del torneo ha preso il posto del dimissionario Bobo Gori. Calcio d’inizio alle ore 15:30 (diretta testuale su Newsrimini.it e collegamenti in diretta su Radio Icaro (92FM) e Icaro TV (canale 91) nel corso di “92° minuto).

La partita Rimini-Bellaria Igea Marina sarà trasmessa in integrale su Icaro TV (canale 91) domenica sera alle ore 22:00.

LA QUARTA GIORNATA E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIRONE B

“È un derby che a noi serve soprattutto per continuare a crescere – attacca il tecnico dei biancorossi, Alessandro Mastronicola, alla vigilia del match -. Sarà importante dare continuità alla vittoria di domenica scorsa in casa della Sampierana. Finalmente torneremo a giocare in casa”.

Sull’avversaio: “è una squadra in costruzione, con tanti giovani. Una formazione da prendere con le pinze perché domenica scorsa ha sì subito gol nel primo minuto ma poi tenuto testa alla Savignanese, che è una squadra che esprime un buon calcio. Noi dobbiamo essere attenti a tutto e a tutti”.

Tre gli assenti: “Scotti è squalificato, Gasparotto è ancora alle prese con il problema al tendine e Filippucci non è ancora a disposizione”.

Quali le note liete della partita di domenica scorsa a San Piero in Bagno? “In primo luogo il carattere, poi la consapevolezza di avere a disposizione una rosa importante e che i ragazzi svolgono il loro ruolo nel modo migliore possibile. È stato importante anche avere ribaltato una partita complicata. E ovviamente il risultato”.

E le cose da rivedere? “Dobbiamo lavorare ancora tanto, per esempio sulla personalità: dobbiamo avere rispetto per gli avversarmi ma non avere paura. Non è che la squadra abbia paura, ma a volte teme troppo quello che dovrebbe temere meno”.

Il Rimini ha subito tre gol in due partite. “Di gol nel abbiamo subiti già troppi per i miei gusti – continua Mastronicola. Abbiamo lavorato molto in questo senso in questa settimana. Domenica scorsa il occasione del primo gol un errore ha tirato dietro l’altro, nel secondo eravamo troppo sbilanciati e nessuno è stato in grado di rimediare all’errore iniziale che abbiamo commesso. Chiunque gioca a calcio commette errori, dobbiamo lavorare per commetterne sempre meno e lavorare su certe situazioni, consapevoli che l’errore è sempre dietro l’angolo. Proprio per questo non incolperò mai un mio giocatore per un errore commesso”.

Si può pensare di arretrare Cola in difesa, ruolo che ha rivestito in passato?
“Cola per me è un centrocampista e continuerò a schierarlo sulla mediana”.

Il condottiero del Rimini non vuole mettere troppa pressione ai suoi ragazzi alla terza di campionato. “Non è la partita della verità. Sono però convinto che sia arrivato il momento di dimostrare qualcosa in più. Il “Neri” è il nostro campo”.

Mercoledì ci sarà il turno infrasettimanale: il Rimini ospiterà la Savignanese, già superata in Coppa. Pensa a un turnover?
“Domenica con il Bellaria Igea Marina andrà in campo la formazione migliore in questo momento. Poi penseremo a mercoledì”.

Arlotti è stato l’eroe di giornata domenica scorsa a San Piero in Bagno. Con il Bellaria partirà titolare? “A San Piero ho deciso di buttarlo dentro perché avevo bisogno di un cambio e, conoscendolo da tempo, sapevo cosa mi avrebbe potuto dare. Ha dato tanto anche prima di segnare, mi fido ciecamente di quello che può dare perché è un ragazzo molto sveglio, sbarazzino. Non credo domani partirà titolare, però ancora non ho deciso”.

Arrabbiato con Scotti per l’espulsione dopo il triplice fischio? “Non sono arrabbiato con Scotti, sono sereno. È capitato anche a me quando giocavo, sono cose che possono succedere”.

Oggi si chiude la campagna abbonamenti, che ieri ha superato quota 1.600.
“Sono tanti, siamo contenti tutti. I ragazzi credo stiano cominciando a capire il valore di questa squadra e l’importanza della maglia che indossano”.

Infine, tornando a Scotti, lei si farebbe (come ha fatto in settimana il portiere) un tatuaggio con lo scudetto del Rimini?
“Ho dato tanto e continuerò a dare tutto quello che ho al Rimini, ma il tatuaggio proprio no”.

L’INVITO DEI RED WHITE SUPPORTERS: DOMENICA TUTTI IN CURVA!

“Vi aspettiamo dalle 14 sotto la Curva per bere una birra tutti insieme! – si legge sulla pagina Facebook dei Red White Supporters -.

L'invito dei tifosi della Curva EstContinueremo inoltre la raccolta fondi per sostenere l’iniziativa “Tutti uniti per Amatrice”, ci troverete con il banchetto e lo striscione in zona biglietteria.

Vogliamo inoltre sfruttare l’occasione per aggiornare sul materiale raccolto. Vista l’enorme quantità di beni arrivati a Rieti e provincia nei primi giorni dopo il disastro, ci sono stati problemi a livello organizzativo, i magazzini si sono riempiti in fretta e la distribuzione è andata un po’ a rilento. In accordo con gli Ultras Rieti (con cui siamo quotidianamente in contatto) abbiamo quindi deciso di posticipare la nostra consegna, per agevolare a loro il lavoro e la gestione dell’emergenza, ed arrivare anche quando l’onda mediatica si sarà attenua”.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454