giovedì 19 settembre 2019
menu
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 30 set 2016 18:15
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A settembre a Rimini si registrano prezzi in aumento dello 0,5% rispetto allo stesso mese del 2015 ma in discesa dell’1,6% rispetto ad agosto.

Un calo dovuto, come facile rilevare, alla contrazione della voce “servizi ricettivi e di ristorazione” che, dopo il picco del mese estivo per eccellenza, segnano un tracollo del 9,5% (da segnalare, su tutti, il -27,7% dei servizi di alloggio). Su base annuale però il settore evidenzia l’aumento più marcato, + 3,4%.

Subito dietro i prezzi di “abbigliamento e calzature” che in 12 mesi sono cresciuti del 3,3% e rispetto al mese di agosto di ben il 2,8% (impennata più elevata su base mensile).

Calo consistente nel mese di settembre invece per i prezzi dei servizi legati a “ricreazione, spettacolo e cultura”, -2,6% (+0,5 su base annua) e per i trasporti, -1,6% (+0,3 su base annua).

Per quanto riguarda le utenze legate all’abitazione a settembre i prezzi sono aumentati dello 0,4%, in particolare a causa dell’impennata dell’energia elettrica (+3,4%), ma rispetto al settembre 2015 si registra un calo dell’1,5% (in particolare si segnala il -15% del gasolio per riscaldamento).

i prezzi al consumo a Rimini nel mese di settembre 2016

Altre notizie
di Simona Mulazzani
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione   
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna