Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

Furto dal bagnino e spaccio in via Ceccarini. Polizia arresta tre persone

In foto: Il materiale sequestrato
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 22 lug 2016 15:13 ~ ultimo agg. 17:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il primo episodio è di ieri mattina all’alba, quando un bagnino riccionese ha visto un giovane che stava rovistando nello stabilimento alla ricerca di soldi e materiale prezioso e ha subito chiamato la Polizia. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato un ventenne di origine marocchina.

E’ stato invece l’atteggiamento nervoso che avevano a convincere gli agenti di un’altra pattuglia a controllare due giovani, un pugliese di 25 anni ed un albanese di 24 anni, nel primo pomeriggio di ieri all’incrocio tra viale Dante e Viale Ceccarini. Si è scoperto che uno dei due, nelle parti intime, nascondeva 7 dosi di marijuana pronte per lo spaccio. Nella stanza d’albergo dove alloggiavano sono state trovate altre dosi di droga per circa 20 grammi, un coltello a serramanico, l’occorrente per il confezionamento ed una banconota da 50 euro falsa.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

E per monitorare la battigia di notte a Rimini sono utilizzati anche i fuoristrada. La notte scorsa sono state controllate 64 persone, di cui 28 nel tratto di spiaggia tra il porto ed i bagni 26 ed il resto nella zona della stazione e di Borgo Marina. Grazie al fiuto dei cani antidroga, un gruppetto di giovani che si era appartato sulla spiaggia non ha potuto fare altro che consegnare la marijuana che si preparava a fumare. Sono stati segnalati come assuntori.

 
Notizie correlate