Indietro
lunedì 30 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Baseball. I pirati ingaggiano il lanciatore venezuelano Padron

In foto: Padron in azione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 12 lug 2016 13:39 ~ ultimo agg. 23:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Società Rimini Baseball comunica l’ingaggio del lanciatore venezuelano Loiger Luis Padron per questo finale di stagione al posto del “fuggitivo” Candelario. Il neo acquisto sarà a disposizione del manager neroarancio Munoz già da questa settimana (sbarcherà in Riviera nelle prossime ore) in previsione della penultima giornata di campionato contro il Parma Baseball.


 

La scheda di Loiger Luis Padron (da www.baseballrimini.net)

Nato il 31 Gennaio 1991 a Puerto Ordaz (Bolivar – Venezuela), il neo pirata batte e tira destro, è alto 1.80 per 81 kg, ha giocato per 5 stagioni nella franchigia dei Chicago Cubs dove è arrivato fino al Singolo A. Nell’inverno 2012-’13 fa il suo esordio in Venezuela (LVBP) con la casacca dei Leones de Caracas dove sarà impiegato per le successive 3 stagione consecutive. Quest’inverno con la divisa dei “Leoni” ha avuto un ottimo rendimento da rilievo, in 33 gare (1v 1p) ha lanciato 35.1 riprese mettendo a segno ben 35 strike-out concedendo 14 basi ball per un media PGL di 1.78 (più 3 salvezze).

Nei playoff è stato impiegato in pedana dallo staff tecnico caraquista in 3 occasioni per un totale di 3.1 inning lanciati (1v 1p Pgl 2.70). Dopo l’eliminazione dei Leones, il neo pirata viene scelto nel draft dai Caribes de Anzoategui come rinforzo per il secondo turno di post-season. Qui, disputerà 4 partite per 3.2 riprese lanciate complessivamente (1v 0p Pgl 2.45). Questa buonissima stagione invernale gli permette di essere firmato in Messico. Inizia il campionato nella Liga Norte de Mexico (seconda Lega Messicana) tra le file dei Rojos de Caborca. Padron verrà utilizzato da closer dove totalizzerà 14 inning lanciati concedendo appena 4 basi ball e 5 valide lasciando al piatto 18 battitori per una Era di 1.93 impreziosita da 5 salvezze. Il giovane talento venezuelano si guadagna la chiamata dei Rieleros de Aguascalientes (AAA Messicano) che lo utilizzeranno solo per una gara. Dopo essere stato rilasciato viene ingaggiato dai Saraperos de Saltillo (sempre AAA) dove giocherà fino al 18 Giugno scorso (1v 1p in 9.2ip 6 so).