Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

31 persone stipate in due appartamenti. Nuovi controlli dei carabinieri

In foto: Uno degli appartamenti controllati
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 28 lug 2016 11:33 ~ ultimo agg. 29 lug 12:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Erano stipati in 31, tutti di origine bengalesi, in due appartamenti, ben 23 in un bilocale di 50 mq in via Coletti e gli altri a in via Lago Margherita. E’ scattato questa mattina all’alba un altro servizio straordinario di controllo dei Carabinieri, impegnati con 14 militari. Al loro fianco due 2 ispettori dell’ Ausl.

Anche se la situazione igienico-sanitaria riscontrata era migliore rispetto a quella degli appartamenti controllati nei giorni scorsi, anche questa mattina sono stati trovati diversi giacigli fatti con semplici materassi buttati a terra e le pareti erano piene di muffa. I locali di via Coletti hanno un’altezza sotto i due metri, e questo ha fatto sorgere dubbi sull’abitabilità. Irregolare anche il contratto di locazione. E’ stato uno degli affittuari a dichiarare di pagare, mensilmente e senza ricevere alcuna ricevuta, una somma in contanti nettamente maggiore a quella pattuita. Per il proprietario riminese è scattata la segnalazione alla Guardia di Finanza e all’Agenzia delle Entrate.
Per entrambi gli appartamenti sarà richiesto in modo formale il ripristino del numero legale dei residenti.
Sono state inoltre contestate 24 sanzioni per sovraffollamento abitativo.