Fya Riccione. Intervista al baby Lorenzo Lunadei alla vigilia del derby di Coriano

Lorenzo Lunadei

in foto: Lorenzo Lunadei

In un’annata fin qui più che positiva e con l’obiettivo Eccellenza sempre nel mirino, una delle tante note liete in casa Fya Riccione è l’esplosione dei giovani cresciuti nel settore giovanile e tra questi una menzione particolare va a Lorenzo Lunadei, classe ’97, praticamente sempre schierato titolare da mister Righetti nelle 27 partite fin qui disputate.

Alla vigilia del derby di domenica a Coriano, quintultima del campionato di Promozione e con la Fya Riccione capolista a +2 sulla Marignanese, il giovane centrocampista ci racconta il suo momento personale e come sta vivendo la squadra questo finale di stagione.
“In gruppo c’è un grande entusiasmo e siamo tutti molto carichi ma consapevoli di non aver fatto ancora niente – commenta il numero 4 biancoazzurro –, mancano 5 partite e abbiamo l’obbligo di provare a vincerle tutte e 5”.

A partire da domenica a Coriano, sfida che nasconde più di un’insidia: “Il mister ci sta tenendo tutti sulla corda, sappiamo che per loro è una gara molto sentita, lo è anche per noi, è un derby e dovremo essere bravi a interpretare la gara nel migliore dei modi per non commettere passi falsi”.

Nonostante la giovane età, 18 anni, Lunadei in mezzo al campo sembra un veterano, perfettamente integrato in un gruppo in cui si è inserito solo da qualche mese. Lo stesso Lorenzo ci spiega il motivo: “Appena arrivato mi hanno accolto tutti benissimo, soprattutto i più vecchi, a partire da capitan Lepri e Zavattini mi hanno aiutato e l’inserimento è stato naturale”.

“Sono partito in punta di piedi – prosegue ‘Luna’ impegnandomi sempre al massimo e cercando di imparare; sinceramente ad inizio stagione non mi aspettavo di giocare così tanto, è stata una piacevole sorpresa”.

Le tante presenze con la Fya Riccione sono valse a Lunadei, di passaporto sammarinese, la convocazione con l’Under 21 del suo paese: “Un’esperienza davvero esaltante, per adesso non ho disputato gare ufficiali, mi alleno con la squadra una volta alla settimana nei due mesi che precedono le partite di qualificazione, spero di meritarmi nei prossimi mesi la convocazione in un impegno ufficiale”.

La chiusura, l’ex capitano della Juniores la dedica ai suoi vecchi compagni: “Domenica speriamo che tanti tifosi vengano a Coriano a tifare Fya per il derby, sabato però sarò io in prima fila per l’ultima di campionato dei miei amici ed ex compagni a cui basta un pareggio per vincere il campionato”.

Matteo Ortalli
Ufficio Stampa Fya Riccione

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454