giovedì 17 gennaio 2019
In foto: il nuovo cartello
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 1 minuto 1.412 visite
dom 28 feb 2016 08:29 ~ ultimo agg. 29 feb 09:05
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.412
Print Friendly, PDF & Email

I residenti di via De André a Viserba, zona di recente costruzione, devono ancora fare i conti con urbanizzazioni precarie a seguito della crisi del costruttore. Testimonianza di questa precarietà è stato anche il cartello toponomastico realizzato con un foglio A4 affisso dagli stessi cittadini a inizio via per rendere toponomasticamente identificabile la loro strada.

via de andré viserba

il cartello autoprodotto

.

il primo cartello

il primo cartello

Poi la scorsa primavera finalmente arrivò un vero cartello. Che però presentava una dicitura un po’ riduttiva della figura dell’artista al quale la strada è dedicata: “Fabrizio De André, cantante”, quando l’autore di “Rimini” è stato invece uno dei più grandi autori della musica italiana. A proporre l’intitolazione, insieme a quella della vicina via Daolio, fu il consigliere comunale Samuele Zerbini che al tempo gestiva le intitolazioni per conto della maggioranza nella competente commissione. E il cartello è stato definitivamente sostituito con uno che riporta la corretta dicitura: “Via Fabrizio De André, cantautore”. Di situazioni da risolvere in quella strada ne restano, ma chissà che la soluzione della toponomastica non sia di buon auspicio.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna