martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mer 24 feb 2016 08:45 ~ ultimo agg. 29 feb 15:42
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Un incontro per dare consigli su come trovare casa e lavoro, un laboratorio per migliorare la propria capacità di gestire il denaro, una passeggiata alla scoperta dei servizi utili della città. Sono l’ultima proposta di Agevolando Rimini per i ragazzi tra i 16 e i 26 anni che vivono o hanno vissuto “fuori famiglia” (in comunità, affido, casa-famiglia) nella provincia di Rimini.

Ci siamo accorti negli ultimi tempi, incontrando ogni venerdì i ragazzi allo ‘Sportello del Neomaggiorenne’, di come arrivino al momento dell’uscita dalla comunità impreparati e poco autonomi” – ci spiega Elisa Sacchetta, referente della sede riminese di Agevolando.

Questa è una situazione sicuramente comune a quella di tanti loro coetanei, ma se sei solo e non hai una famiglia alle spalle su cui contare o la tua famiglia è lontana non puoi permetterti di perdere tempo e occasioni. Per questo abbiamo pensato di promuovere attività, a partire da questo ciclo di laboratori, che supportino i ragazzi ‘fuori famiglia’ nell’acquisizione di alcune competenze necessarie per affrontare al meglio la vita dei grandi”.

18 anni non sono solo un numero, maggiorenni si diventa!” conclude Elisa. “Vogliamo che i ragazzi siano non solo i destinatari di un servizio ma anche protagonisti attivi. Per questo favoriremo attività di aggregazione correlate (come i cineforum e la gita a Trento) e l’interazione tra i ragazzi stessi, crediamo molto nello sviluppo di processi di auto mutuo aiuto. In questi anni abbiamo visto tanti ragazzi andare a vivere insieme, aiutarsi nella ricerca del lavoro, sostenersi reciprocamente”.

Il ciclo di laboratori promosso da Agevolando Rimini si intitola, appunto, “Maggiorenni si diventa” e prenderà il via Venerdì 26 Febbraio p.v. Gli incontri sono gratuiti e si svolgeranno il venerdì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30 presso il Centro Giovani “RM25” di Rimini, che anche in questa occasione metterà gratuitamente a disposizione spazi e attrezzature per le attività.

Collaboreranno alcuni professionisti: Nicoletta Mazzotti, agente immobiliare ed esperta di progettazione e tematiche sociali, Paola Bonadonna, referente del progetto “Sbankiamo” di Caritas Rimini, gli educatori del progetto Educativa di strada: “Concentriamoci”.

Il progetto è approvato nel Piano per la Salute e il Benessere Sociale PAA 2015. Il Comune vi aderisce con il progetto Sprar per Minori Stranieri Non Accompagnati “Karibu Rimini”.

Per info e iscrizioni:

agevolandorimini@gmail.com;

Elisa 339.372.6134.

Programma completo su: https://sportelloneomaggiorennerimini.wordpress.com/

Facebook: Agevolando Rimini

Maggiorennisidiventa1 Maggiorennisidiventa2

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Dal Molari regalo da serie A

Il compleanno speciale di Marco

di Redazione
FOTO
Notizie correlate
Un passatello per la ricerca

Quando il passatello diventa solidale

di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna