mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 2.246 visite
lun 8 feb 2016 13:56 ~ ultimo agg. 9 feb 15:47
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 2.246
Print Friendly, PDF & Email

Rimini intende partecipare all’ecobando annunciato dal governo Renzi, che mette a disposizione 35 milioni di euro per promuovere e potenziare la mobilità sostenibile, con una proposta particolare: un incentivo economico sulla falsariga di quella francese per chi decide di percorrere il percorso casa-lavoro su una bicicletta. Lo annuncia il sindaco Andrea Gnassi: “Un bando al quale anche il Comune di Rimini potrebbe partecipare, per attingere a nuove risorse da indirizzare su un settore, quello della mobilità attiva, che rappresenta uno dei cardini strategici della nostra idea di città”.

In Francia è previsto un “indennizzo” di 25 centesimi per ogni chilometro percorso dal lavoratore che decide di raggiungere l’ufficio o il posto di impiego pedalando e lasciando l’auto in garage. Anche Milano sta pensando a una soluzione del genere.

Una possibilità da affiancare, ricorda Gnassi, agli “interventi strutturali che hanno portato ad incrementare la pista ciclabile del nostro territorio da 71 km del 2011 a 93 di fine 2015 e che saranno oltre 103 entro il 2016, grazie ad altri dodici interventi che andranno ulteriormente a definire la rete ciclopedondale cittadina, che collegherà l’intero territorio, senza più frazioni”.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna