giovedì 17 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 2.008 visite
mer 17 feb 2016 15:11 ~ ultimo agg. 18 feb 13:23
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 2.008
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Compagnia di Rimini, insieme a personale Ausl, proseguono anche in inverno le verifiche degli immobili sull’ottemperanza dei provvedimenti di sgombero emessi nel corso dei controlli della scorsa estate.

Nel corso dell’estate 2015 i militari dell’Arma hanno proceduto alla verifica di circa 40 immobili a Rimini, riscontrando nella maggior parte dei casi non solo situazioni di sovraffollamento ma anche gravi criticità sotto il profilo igienico-sanitario. A seguito delle irregolarità riscontrate il Comune di Rimini aveva emesso ordinanze di ripristino dello stato dei luoghi.
In particolare i militari dell’Arma di Rimini oggi, a conclusione di un mirato servizio di controllo, hanno denunciato in stato di libertà due proprietari di immobili risultati inottemperanti alle ordinanze contingibili e urgenti relative all’obbligo di ripristinare adeguate condizioni igienico-sanitarie nonché il numero legale dei residenti.

i controlli

i controlli

Sono stati controllati tre appartamenti, situati a Borgo Marina, di proprietà dei due denunciati, dove sostanzialmente le condizioni igienico-sanitarie rilevate lo scorso luglio sono rimaste immutate. Sono state identificate complessivamente 28 persone di origine bengalese. I militari hanno inoltrato alla competente autorità comunale le richieste di sgombero per gli immobili verificati per mancanza dei requisiti igienico-sanitari e per sovraffollamento.

Altre notizie
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna