Dany Dolphins Riccione-Granarolo Basket 78-73

Dany Dolphins Riccione-Granarolo Basket 78-73

in foto: Massimo De Martin, MVP con 29 punti e 12 rimbalzi

DANY DOLPHINS RICCIONE-GRANAROLO BASKET 78-73

IL TABELLINO
DANY RICCIONE: Saccani 5, Amadori Mi. 2, Raffaelli 7, Mazzotti 7, Bomba 7, Amadori Ma. 5, Biagini, De Martin 29, Calegari 6, Marengo 10, Serafini ne. All. Domeniconi.

ARBITRI: Collaro e Fusetti di Ferrara.

PARZIALI: 21-22, 36-38, 58-65.

CRONACA E COMMENTO
Un De Martin da urlo trascina la Dany Riccione a una grande quanto importante vittoria in rimonta contro il Granarolo Basket, sesta forza del girone del campionato di serie C Silver (78-73).

I ragazzi di coach Domeniconi centrano alla palestra di via Forlimpopoli il terzo successo in quattro partite sotto la nuova gestione compiendo un bel passo in avanti verso la salvezza, il tutto grazie a una bella prestazione corale che questa volta esalta le qualità del rientrante De Martin, assente la settimana prima nella negativa trasferta di Castelnovo. Il lungo dei Dolphins sforna numeri da autentico Mvp: 30 minuti sul parquet con 12/17 dal campo (29 punti), 12 rimbalzi e 6 palle recuperate. Ma è tutta la squadra biancazzurra a cavarsela bene tirando con il 60% da 2 (bene anche Marengo e Calegari) mentre dalla lunga alla serata un po’ cosi di Raffaelli (2/10) fa riscontro il 2/4 di Mazzotti che piazza pure 5 assist.

Fin qui i numeri ma la partita è stata un’autentica battaglia, soffertissima fino alla fine come d’altra parte era prevedibile visto il valore dell’avversario. Il Granarolo non molla niente nel primo tempo chiudendo avanti 36-38 all’intervallo lungo ma non solo. Gli emiliani sembrano più convinti al rientro dagli spogliatoi e nel terzo quarto allungano fino al +13. Finale già scritto? Non per questa Dany Riccione che tira fuori il meglio proprio nell’ultimo e decisivo periodo. I Dolphins serrano le fila in difesa, piazzano un parziale di 20-8 che annichilisce gli ospiti e anche se Mazzotti trova il secondo tecnico sempre per proteste (espulso) mettono la testa avanti a 4’30” dalla sirena finale (71-70) e tengono botta fino alla fine grazie ad un quarto periodo gestito alla grande dal giovane Junior Michele Amadori sull’onda di un entusiasmo che vale bene la sesta vittoria in campionato.

Un’onda che dovrà arrivare anche sabato prossimo a Rubiera dove alle 18,30 la Dany affronterà il Rebasket in un’altra sfida cruciale per il mantenimento della categoria.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454