mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: foto di gruppo dei partecipanti
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 15 feb 2016 11:05
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati consegnati, nei giorni scorsi, alla professoressa Elena Cattaneo i 12mila euro raccolti durante il Concerto per la Vita. L’occasione è stata la visita di alcuni membri del Rotary Club Sud Romagna e RC San Marino al Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Milano dove si trova l’Istituto Nazionale di Genetica Molecolare diretto dalla Senatrice a Vita.

La Prof.ssa Cattaneo ha presentato al Rotary il gruppo di giovani ricercatori del suo team, a partire dal più giovane appena 23enne, oltre ai risultati più recenti del lavoro del team, fino ai riconoscimenti ricevuti dalla comunità scientifica internazionale. Un momento di confronto anche sulle difficoltà del fare ricerca scientifica in Italia.

 

Fissata la prossima edizione del Concerto per la Vita che sarà il 12 novembre; inoltre è stato deciso di dar vita, a cura dei cinque Rotary Club, ad un’Associazione che stabilmente devolva a favore del gruppo di ricerca guidato dalla Prof.ssa Cattaneo quanto raccolto dalle iniziative in programma.

 

 

La Corea di Huntington

La malattia di Huntington (detta anche Còrea di Huntington dal greco ‘danza’ per via dei movimenti involontari che provoca) è una malattia neurologica degenerativa che colpisce prevalentemente il cervello ed i muscoli. La causa è una mutazione nel DNA che altera una proteina con conseguente morte di neuroni in alcune aree del cervello.

Si trasmette geneticamente e compromette in modo molto grave la coordinazione dei movimenti e le capacità cognitive. Ogni figlio di un genitore malato ha il 50% di probabilità di ereditare la malattia. Si stima che in Italia siano 6000 le persone ammalate e 20.000 quelle a rischio di ereditare il gene, ma questi numeri possono significativamente sottostimare la reale diffusione della malattia.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna