lunedì 21 gennaio 2019
In foto: I biancorossi festeggiano la vittoria
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
ven 26 feb 2016 15:54
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

CALCIO A 5. RIMINI VUOLE SFATARE IL TABÙ PALAKEOPE

L’ultimo viaggio del Rimini è coinciso con il ritorno alla festa. Geograficamente siamo vicini, ma l’impegno che attende domani i biancorossi è più complesso rispetto alla trasferta di Cibeno. Infatti Carta e compagni sono chiamati alla difficile sfida alla Real Casalgrandese nell’indigesto Palakeope (ore 15), dove il Rimini ha un’intolleranza abbastanza complessa e una tradizione pertanto negativa.

I reggiani hanno attraversato un avvio da incubo in questo campionato, ma poi si sono rialzati di grande mestiere e ora cavalcano nel limbo tra play-out e play-off, posizione ovviamente che i biancorossi possono soltanto invidiare. “Hanno avuto uno start complicato – le parole del mister Davide Germondariprobabilmente legato ad alcuni infortuni pesanti, ma ora si sono ripresi. De Risi e Mazizi tecnicamente non centrano nulla con questa categoria”.

Il Rimini è reduce dalla sconfitta casalinga con l’Imolese (0-3), ko influenzato pesantemente da alcune distrazioni dei singoli. “ È stata un po’ lo specchio della nostra stagione, perché si è visto quanto facciamo fatica a segnare e certamente è stata condizionata da tre regali, ma sono contento della prestazione e i ragazzi li ho visti bene in settimana, quindi sono ottimista”.

All’andata il Rimini ha ribaltato il copione con il bis micidiale di Gasperoni e Belloni, che tra l’altro domani non saranno della sfida. Il primo è infortunato, il secondo da valutare in extremis ma il lavoro chiama. “Cercheremo di replicare la partita con lo stesso entusiasmo e la voglia di non mollare. Sicuramente chiederò maggiore attenzione, dobbiamo difendere ogni pallone e sfruttare le ripartenze. Mi aspetto un avversario con il pallino del gioco in mano e un ottimo giro palla, tra l’altro il Palakeope è molto grande e loro sono dotati di qualità. Sarà una partita di attesa, li presseremo nella nostra metà campo ma questo non vuol dire starli a guardare. Il nostro obiettivo sono i tre punti, anche per risucchiarli nella lotta salvezza”.

Per la gara di domani (sabato), vista l’assenza certa di Toscano (squalificato), Moroni, Gasperoni, Piergallini e forse appunto Belloni, convocazione in massa per diversi Juniores, a conferma della linea giovane e un progetto di valorizzazione, sperando porti anche i frutti. Sicuramente la fame dei più “piccoli” potrebbe essere l’arma in più per rompere un altro incantesimo.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Calcio a 5 Rimini

Altre notizie
Calcio Eccellenza girone B

Marignanese-Copparese 0-0

di Icaro Sport
Notizie correlate
Calcio Eccellenza girone B

Marignanese-Sant'Agostino 1-0

di Icaro Sport
Calcio Eccellenza girone B

Marignanese-Calcio Cotignola 0-1

di Icaro Sport
Calcio Eccellenza girone B

Marignanese-Medicina Fossatone 1-1

di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna